la richiesta dei cittadini

Riaprire l’ufficio postale di Tavernola tutti i giorni: i cittadini lanciano una petizione

Dal 3 agosto gli sportelli sono aperti solo tre giorni a settimane e si creano lunghe code di clienti.

Riaprire l’ufficio postale di Tavernola tutti i giorni: i cittadini lanciano una petizione
Cronaca Como città, 08 Gennaio 2021 ore 15:41

Riaprire l’ufficio postale di Tavernola tutti i giorni: i cittadini lanciano una petizione.

Riaprire l’ufficio postale di Tavernola tutti i giorni: la petizione

Dallo scorso 3 agosto le Poste di via Conciliazione, nel quartiere di Tavernola a Como, sono aperte al pubblico solo tre giorni a settimana: il martedì, il giovedì e il sabato. Questo cambiamento, dovuto anche alla situazione pandemica, crea però lunghe code e attese per i clienti. Per questo motivo il Libero Comitato di utenti della Filiale di Poste Italiane di Tavernola, unitamente all’Assemblea di Zona Como Nord, hanno organizzato una raccolta firme per chiedere il ritorno alla precedente organizzazione, ovvero all’apertura dell’ufficio tutte le mattine.

Si legge nella petizione:

“Si consideri che la Frazione di Tavernola conta circa 3.700 abitanti, inoltre sono presenti più di quaranta ditte e società industriali, commerciali e artigianali, numerosi uffici di professionisti e altri enti e attività. Per ragioni di comodità e facilità di parcheggio e posizione strategica di passaggio nonché’ cortesia, disponibilità e competenza della direttrice e degli operatori di fatto convergono su questo ufficio postale anche molti utenti non strettamente appartenenti alla frazione.

Anche in considerazione del fatto che questo sarebbe in sintonia con le normative anti coronavirus in quanto consentirebbe una più diffusa e perciò più opportuna distribuzione dell’utenza su più giorni di apertura con inoltre, evidentemente, un miglioramento del servizio in sé e per sé e tra l’altro anche una riduzione dello stress lavoro correlato per il personale si chiede, se possibile, il ripristino dell’orario pieno settimanale e, se questo fosse difficile da realizzare, almeno un ampliamento degli orari attuali”.

La petizione è stata lanciata online nei primi giorni del 2021 sulla piattaforma www.petizioni.com ma è possibile apporre la propria firma anche fisicamente presso la farmacia, la chiesa, il panificio, il fiorista e da domani, 9 gennaio 2021, anche negli altri negozi di Tavernola. Per il momento sono state raccolte un’ottantina di firme ma gli organizzatori sperano di arrivare almeno a 300 prima di inviare il documento al direttore provinciale di Poste Italiane. La petizione aperta a tutti.

Stephanie Barone

Foto di repertorio

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità