in edicola

Rimane incastrato tra le barche: labrador salvato da un bellagino

Pronti riflessi per il residente: il cane ha rischiato grosso.

Rimane incastrato tra le barche: labrador salvato da un bellagino
Lago, 18 Ottobre 2020 ore 12:28

Una storia a lieto fine che, però, sarebbe potuta finire male: la scorsa domenica, 11 ottobre, il bellagino Filippo Barindelli grazie alla sua prontezza di riflessi ha portato in salvo un cane rimasto intrappolato nel lago e che sarebbe altrimenti affogato.

Rimane incastrato tra le barche: labrador salvato da un bellagino

L’episodio è avvenuto in piazza Mazzini vicino all’attracco dei battelli della Navigazione, nella frazione del Borgo. Una coppia di turisti stava giocando con il proprio amico a quattro zampe, un labrador, lanciandogli alcuni bastoni nel lago e facendoglieli riportare a riva.

Mentre nuotava per recuperare il legno vicino ad alcune barche ormeggiate, appartenenti all’azienda Barindelli Taxi Boats, il cane è però rimasto incastrato in una delle corde che teneva legato un mezzo non troppo lontano dalla riva ma in un punto troppo alto per essere raggiunto senza immergersi nell’acqua del lago.

Così, Filippo non ha esitato un attimo: slegando una delle sue barche, è riuscito a raggiungere il labrador dopo pochi minuti e a liberarlo dalla presa della corda.

L’intervista integrale sul Giornale di Erba da sabato 17 ottobre 2020 in edicola
DA CELLULARE, SCARICA LA APP DEL GIORNALE PER SFOGLIARE L’EDIZIONE e da Pc clicca qui  

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia