Un sostegno per le famiglie più in difficoltà

Rotary Club Como Baradello contro il digital divide: donati 14 tablet al Comprensivo di Rebbio

L'associazione ha effettuato la donazione dei device a favore dell'Istituto Comprensivo Como-Rebbio

Rotary Club Como Baradello contro il digital divide: donati 14 tablet al Comprensivo di Rebbio
Cronaca Como città, 07 Dicembre 2020 ore 11:03

Rotary Club Como Baradello torna al fianco degli studenti e dei loro genitori, costretti a numerosi sforzi a fronte dell’introduzione della DAD (didattica a distanza) nelle scuole medie e superiori del territorio. Se da un lato, infatti, le lezioni da remoto consentono di continuare l’attività scolastica in tempo di pandemia, dall’altro non tutte le famiglie possono disporre di più strumenti tecnici che permettano ai ragazzi di proseguire in modo adeguato nel percorso formativo.

Il Rotary Club cittadino, da sempre impegnato nella propulsione di servizi ed attività, ha quindi deciso di dare il suo contributo in questa situazione di crisi non solo sanitaria, ma anche economica e sociale. In particolare, l’associazione ha effettuato una donazione di 14 tablet di alta qualità a favore dell’Istituto Comprensivo Como-Rebbio, supportando gli alunni più in difficoltà nello svolgimento della didattica digitale.

14 tablet per la scuola secondaria di primo grado: l’iniziativa del Rotary Club

“Come promotori dell’ideale del servire, è nostro dovere impegnarci su tutti i fronti, specialmente nella salvaguardia dell’istruzione dei nostri giovani – commenta Roberta Di Febo, presidente Rotary Club Como Baradello – La didattica a distanza talvolta può purtroppo limitare la corretta trasmissione e comprensione di contenuti formativi per i nostri studenti; avere un dispositivo che permetta un miglior coinvolgimento alle lezioni diventa una vera necessità. Non tutti hanno la possibilità di possedere abbastanza strumenti tecnologici per poter far fronte a più situazioni digitali contemporaneamente”.

In questo contesto emergenziale, Rotary Club non ha potuto sottrarsi alla sua missione: il più antico service club del mondo, che coinvolge più di un milione di professionisti nella sua rete globale, ha scelto di andare incontro agli alunni della scuola secondaria di primo grado.

“In questa occasione – prosegue Di Febo – sono orgogliosa, come presidente, di annunciare con il mio Consiglio il contributo di Rotary Club Como Baradello: una donazione a sostegno dell’Istituto Comprensivo Como-Rebbio di 14 tablet per sostenere la didattica a distanza, nella speranza di aver contribuito a migliorare la vita didattica della scuola. Desidero ringraziare in modo speciale la preside Daniela De Fazio e tutti gli studenti per la calorosa accoglienza che ci hanno riservato”.

Martina Sangalli

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità