Ruba un cellulare: i Carabinieri lo rintracciano grazie ad un’app

Ruba un cellulare che il proprietario aveva lasciato incustodito. Le forze dell'ordine lo rintracciano in poco tempo grazie alla tecnologia.

Ruba un cellulare: i Carabinieri lo rintracciano grazie ad un’app
21 Settembre 2017 ore 10:12

Ruba un cellulare lasciato incustodito. I Carabinieri di Campione d’Italia riescono però a rintracciarlo in poco tempo grazie ad un app.

Ruba un cellulare: scatta l’arresto

Ieri mattina intorno alle ore 11 una pattuglia dei Carabinieri di Campione d’Italia, in città per accertamenti, è stata fermata da due pedoni. Segnalavano il furto di un cellulare dall’interno di un furgone lasciato posteggiato, da uno di essi, in strada. Ignoti, approfittando della momentanea assenza del conducente, che stava effettuando una consegna, e del finestrino anteriore del mezzo lasciato abbassato di alcune decine di centimetri, si sono impossessati del cellulare.

Immediatamente le forze dell’ordine si sono mosse attivando la geolocalizzazione del cellulare. Subito hanno potuto constatare che il ladro si stava dirigendo verso la stazione ferroviaria. Seguendo il tracciato sono giunti al piazzale della stazione dove il “positioning” cominciava a segnalare la prossimità del cellulare rubato, conducendo gli operanti ad un uomo che stava bevendo alla fontana.

L’uomo, M.J.,22enne gambiano con precedenti penali, ha quindi ammesso la propria responsabilità consegnando il cellulare che aveva occultato in un calzino. Considerati i precedenti del soggetto, l’uomo è stato arrestato e trattenuto al Comando Provinciale dei Carabinieri di Como in attesa di rito direttissimo previsto per questa mattina.

La refurtiva, recuperata, è stata quindi restituita al proprietario, un cittadino dello Sri Lanka.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia