tragedie

San Siro, la donna trovata nel lago è di Bellano. Il Lario ha restituito anche il corpo della piccola Fatou

Doppio ritrovamento nella giornata di ieri, martedì 1 settembre 2020.

San Siro, la donna trovata nel lago è di Bellano. Il Lario ha restituito anche il corpo della piccola Fatou
Lago, 02 Settembre 2020 ore 10:22

Giorni terribili per il Lario che nella giornata di ieri, martedì 1 settembre 2020, ha riconsegnato due corpi senza vita. A San Siro è stata rinvenuta un’anziana donna di Bellano mentre ad Abbadia Lariana (LC) la piccola Fatou, di soli 12 anni.

San Siro, la donna trovata nel lago è di Bellano

Ieri mattina nello specchio d’acqua antistante San Siro era stato rinvenuto il corpo di un’anziana. Essendo senza documenti i Carabinieri hanno immediatamente cominciato le indagini tra le persone scomparse nei Comuni di tutto il lago. Ben presto hanno capito che si tratta di una donna residente a Bellano, nel lecchese. Fondamentali, per dare un nome un volto alla vittima, anche le telecamere dell’impianto di videosorveglianza del Comune di Bellano che avevano immortalato la donne mentre si dirigeva verso il lago. Restano da capire i contorni del dramma.

Il Lario ha restituito anche il corpo della piccola Fatou

Proprio ieri il Lario ha “restituito” anche il corpo della giovanissima Fatou, la ragazzina di 12 anni che era stata inghiottita e trascinata dalla corrente ad Abbadia Lariana nel pomeriggio del 27 agosto. Ieri il robottino dei sommozzatori dei Vigili del Fuoco, che non avevano mai smesso di cercarla, ha individuato la salma a 200 metri dalla riva, ad una profondità di circa 100 metri.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia