Cronaca
criminalità

Scoperto un "palazzo della droga" in centro a Como: tre denunciati

Le perquisizioni nelle case di due fermati per un controllo hanno svelato un giro di spaccio.

Scoperto un "palazzo della droga" in centro a Como: tre denunciati
Cronaca Como città, 23 Gennaio 2021 ore 13:01

Nella prima serata di ieri, venerdì 22 gennaio 2021, la Polizia di Stato ha denunciato per spaccio di sostanze stupefacenti tre italiani residenti a Como.

Droga nelle case di tre comaschi, denunciati per spaccio

Nel corso degli ordinari servizi di controllo del territorio, gli agenti della Squadra Volanti della Questura di Como sono stati attratti dall’atteggiamento particolarmente nervoso di due persone controllate.  Uno dei due, infatti, U. R. A., 28 anni, dopo non poche resistenze ha consegnato agli operatori una busta contenente oltre 50 grammi di marijuana, per un valore di mercato di circa 350 euro. Una volta accompagnato il soggetto in Questura, gli agenti delle Volanti hanno cercato di ricostruire scrupolosamente la filiera della droga, risalendo a un pusher, R. G. 36 anni, residente in un appartamento nel centro cittadino. Pertanto gli agenti hanno deciso di effettuare una perquisizione domiciliare, la quale ha dato i suoi frutti. Sono infatti stati rinvenuti ulteriori 15 grammi di marijuana e una somma di denaro pari a 380 euro, probabilmente il corrispettivo della partita di droga ceduta al primo soggetto controllato.

Ma le sorprese, in quello che si rivelerà come un vero e proprio “palazzo della droga”, non sono tardate ad arrivare. Da ulteriori indagini, infatti, gli agenti hanno appurato che il “pesce grosso” della filiera si trovava proprio in un altro appartamento dello stesso stabile. Da un controllo domiciliare a casa del terzo protagonista della vicenda, D.A.M. italiano 46enne, i poliziotti hanno sequestrato infatti 215 grammi di marijuana ed una somma di denaro pari a 2100 euro.

Per non lasciare nulla al caso, in accordo col P.M. di turno procedente, i poliziotti hanno proceduto ad un ultimo controllo domiciliare a casa del primo ragazzo controllato. Decisione rivelatasi vincente, dal momento che anche presso la questa abitazione è stato rinvenuto un bilancino di precisione, materiale per il confezionamento delle dosi e una somma di denaro pari ad euro 2500. I tre uomini sono stati denunciati a piede libero per spaccio di sostanze stupefacenti. La droga, il denaro e tutti le altre cose pertinenti al reato sono state debitamente sequestrate.

Necrologie