Cronaca
il raggiro

Scoppi e nubi di fumo: un finto tecnico dell'acqua ha raggirato un'anziana di Figino scappando con l'oro

La donna è rimasta sotto shock.

Scoppi e nubi di fumo: un finto tecnico dell'acqua ha raggirato un'anziana di Figino scappando con l'oro
Cronaca Canturino, 06 Dicembre 2021 ore 15:32

Brutto episodio di truffa questa mattina, lunedì 6 dicembre 2021, a Figino Serenza. Un'anziana è stata derubata nelle propria casa da un finto tecnico dell'acqua.

Scoppi e nubi di fumo: un finto tecnico dell'acqua ha raggirato un'anziana di Figino scappando con l'oro

L'anziana risiede in una zona poco abitata del paese e si trovava sola in casa quando intorno alle 10 di questa mattina un giovane italiano di bella presenza, spigliato, si è presentato alla sua porta e ha suonato il campanello. Si è presentato come un tecnico dell'acqua e le ha spiegato che era stato inviato a casa sua dalla Polizia Locale di Figino. Avrebbe addirittura sottolineato alla donna che era parente di un agente della Locale del paese. In un attimo è entrato in casa e ha allarmato la donna dicendole che c'era un grave problema al suo impianto idrico che a breve sarebbe potuto scoppiare.

Paventando delle "radiazioni" richiamate dall'oro presente in casa, l'ha convinta a prenderlo tutto e tirarlo fuori. A quel punto la donna si insospettita e ha provato ad andare al telefono per chiamare il Comune ma a quel punto, forse con una scacciacani, il finto tecnico ha simulato un forte scoppio sempre dovuto a queste fantomatiche "radiazioni". Non contento, per rafforzare la sua posizione, ha chiesto alla donna di aprire l'acqua del rubinetto: subito c'è stata un'altra esplosione e una nube di fumo si è sprigionata dal rubinetto, forse per via di qualche sostanza posta dal finto tecnico che ha fatto reazione. E' bastato quell'attimo: ha preso l'oro e si è dileguato, lasciando la donna completamente sotto shock.

"Non mi stancherò mai di ripeterlo, invito tutti a non far entrare nessuno in casa prima di aver chiamato il 112 - ha commentato il sindaco di Figino Serenza Roberto Moscatelli - Sono veramente molto dispiaciuto per quello che è accaduto alla nostra concittadina e abbiamo messo a disposizione delle forze dell'ordine il nostro impianto di videosorveglianza per cercare di rintracciare dalle immagini il malvivente che l'ha truffata".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie