Scuola alle 10 l'esperimento parte da Brindisi

Secondo gli studiosi i ragazzi dovrebbero studiare meglio.

Scuola alle 10 l'esperimento parte da Brindisi
09 Gennaio 2018 ore 14:00

Addio alle sveglie che suonano alle 7. Stop agli occhi assonnati e alle corse per arrivare in orario. A Brindisi la campanella della scuola suonerà alle 10. Un'esperimento questo che parte dall'istituto superiore Majorana ma potrebbe successivamente essere adottato anche altrove.

Scuola alle 10: "Si migliorerà il rendimento degli studenti"

I ragazzi dovrebbero così studiare meglio. "Qualità e quantità del sonno modificano la capacità di imparare — ha spiegato al Corriere della Sera De Gennaro, studioso del sonno —. C’è una stretta relazione tra le poche ore di sonno dei ragazzi e il minor livello di prestazioni per la memoria. Ci sono già numerose sperimentazioni nel mondo, che dimostrano come spostare in avanti l’orario migliora il rendimento degli studenti". In molti paesi, come ad esempio Inghilterra e Stati Uniti, la campanella non suona mai prima delle 9.

Via a settembre

"Coinvolgeremo tutti, enti locali e famiglie — spiega il preside del Majorana, Salvatore Giuliano al Corriere della Sera — ma sicuramente da settembre avremo le prime classi con orario di entrata spostato in avanti. Dopo anni di sperimentazione di metodologie didattiche che puntano ad andare incontro alle esigenze degli studenti, il nostro non è un punto di partenza, ma di arrivo". Il via all'esperimento partirà col prossimo anno scolastico.

Cosa ne pensano i comaschi?

Il caso dell'istituto di Brindisi sta facendo molto discutere. Spostare l'inizio delle lezioni alle 10 sarebbe utile per figli e genitori? Scriveteci il vostro parere alla fine dell'articolo.

 

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie