Cronaca
Carico dalla Svizzera

Sequestrati articoli natalizi senza norme di sicurezza

Si trattava di manufatti di varia natura, tutti di fabbricazione cinese.

Sequestrati articoli natalizi senza norme di sicurezza
Cronaca Como città, 10 Dicembre 2021 ore 15:05

“Babbi Natale” in legno con inserti luminosi, cappelli da babbo natale e vari altri oggetti a tema natalizio privi delle necessarie attestazioni di conformità agli standard di sicurezza dell’Unione Europea sono stati fermati dai funzionari Adm dell’Ufficio di Como.

Sequestrati articoli natalizi senza norme di sicurezza

Il carico, proveniente dalla Svizzera e genericamente dichiarato come “articoli per le feste di Natale”, comprendeva manufatti di varia natura, tutti di fabbricazione cinese: casette in ceramica, alberelli di Natale in metallo e sagome in legno raffiguranti babbo natale, tutti provvisti di dispositivi luminosi, oltre ai tradizionali cappelli in stoffa rossa con tanto di pompon. Diverse le irregolarità riscontrate sotto il profilo della sicurezza: dalla mancanza della marcatura “CE” sulle casette e gli alberelli, all’assenza delle certificazioni per apparati elettrici riscontrata sui babbi natale luminosi. Quanto ai cappelli, privi di marcatura oltre che di etichetta di composizione, colpiva l’evidente scarsa qualità tanto della stoffa quanto della tinta impiegate nella fabbricazione.

L’intera partita è stata assoggettata a fermo amministrativo e della questione è stata investita la locale Camera di Commercio, ente preposto all’applicazione delle sanzioni in materia di violazioni alle norme di sicurezza.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie