Cronaca

Smaltimento illecito di rifiuti provenienti da un'azienda comasca

Denunciato un camionista di 39 anni. I rifiuti provenivano da un'azienda comasca

Smaltimento illecito di rifiuti provenienti da un'azienda comasca
Cronaca Como città, 14 Agosto 2018 ore 21:29

Smaltimento illecito di rifiuti smascherato grazie a una cittadina. E’ successo a Gessate. Nei guai un camionista di 39 anni.

Smaltimento illecito di rifiuti: provenivano da Como

Decisiva per beccare lo scaricatore abusivo la testimonianza di una cittadina, che ha visto il camionista e ha allertato i carabinieri.
L’uomo, un camionista di 39 anni, è stato bloccato in via Enrico Fermi a Gessate dai carabinieri di Milano che lo hanno colto mentre con un muletto trasferiva dal suo mezzo dei rifiuti dentro un capannone. Dal formulario risultava che il materiale, rifiuti industriali misti, proveniva da un’azienda in provincia di Como e avrebbe dovuto essere smaltito in provincia di Novara.

Molti altri rifiuti nel capannone

Dentro il capannone c’erano molti altri rifiuti, e quindi i carabinieri hanno sequestrato tutta la struttura, denunciando l’uomo per traffico illecito di rifiuti e gestione di rifiuti non autorizzata. Starà ora ai militari del Noe capire se si tratta di un episodio isolato o sia una consuetudine.

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU

Necrologie