Menu
Cerca

Sirene di notte: i soccorsi in Provincia

Incidente stradale questa notte a Inverigo e questa mattina due aggressioni a Como.

Sirene di notte: i soccorsi in Provincia
Cronaca 02 Agosto 2017 ore 08:34

Diversi soccorsi in provincia questa notte: gli uomini del 118 sono stati chiamati per diversi interventi.

Il report dalla serata di ieri

Dalle 22 di ieri fino alla mezzanotte i soccorsi in provincia di Como sono dovuti intervenire cinque volte, sempre in codice giallo. Solo una volta, però, anche il rientro in ospedale è stato in giallo. Nelle altre occasioni tutto si è risolto con un più tranquillizzante codice verde.

Gli interventi in nottata

La prima chiamata intorno alle 22, quando la Croce Rossa di Cantù è intervenuta in via Alciato per soccorrere una donna di 46 anni, caduta in strada, in codice giallo. La canturina è stata trasportata al Sant’Antonio Abate in codice verde. Alle 22.38 un’altra chiamata, questa volta ad Albiolo, sempre in giallo. Una ragazzina di 14 anni è stata soccorsa per una ferita in via Roma. Anche per lei codice verde di rientro. Più grave il medico acuto per cui è stata chiamata la Croce Azzurra di Rovellasca in piazza Volontari del Sangue a Rovellasca: un uomo di 48 anni è stato poi ricoverato all’ospedale di Saronno in codice giallo.

Incidente a Inverigo

La Sos di Lurago d’Erba è intervenuta alle 23 circa per un incidente a Inverigo, auto contro auto. Coinvolte quattro persone, di 12, 14, 45 e 75 anni. Solo una di queste è stata trasportata in ospedale, in codice verde. Ultimo intervento prima di mezzanotte alle 23.35 a Olgiate, per un medico acuto in via Roncoroni.

Intossicazione etilica a Domaso

Gli uomini del soccorso in provincia di Como sono tornati al lavoro molto presto nella giornata di oggi. Alla 1.45 un ragazzo di 17 anni è stato soccorso a Domaso per intossicazione etilica e trasportato all’ospedale di Gravedona.

Due aggressioni a Como

Alle 4.22 la Croce Rossa di Como, con il supporto dei Carabinieri, è intervenuta in viale Lecco per un’aggressione, che ha coinvolto un uomo di 27 anni. Qualche minuto più tardi altra aggressione, questa volta a Monte Olimpino, con il coinvolgimento di un uomo di 22 anni. Entrambi sono stati trasportati al Sant’Anna in codice verde.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Necrologie
Idee & Consigli