Sirene di notte: i soccorsi in Provincia

Incidente stradale questa notte a Inverigo e questa mattina due aggressioni a Como.

Sirene di notte: i soccorsi in Provincia
Cronaca 02 Agosto 2017 ore 08:34

Diversi soccorsi in provincia questa notte: gli uomini del 118 sono stati chiamati per diversi interventi.

Il report dalla serata di ieri

Dalle 22 di ieri fino alla mezzanotte i soccorsi in provincia di Como sono dovuti intervenire cinque volte, sempre in codice giallo. Solo una volta, però, anche il rientro in ospedale è stato in giallo. Nelle altre occasioni tutto si è risolto con un più tranquillizzante codice verde.

Gli interventi in nottata

La prima chiamata intorno alle 22, quando la Croce Rossa di Cantù è intervenuta in via Alciato per soccorrere una donna di 46 anni, caduta in strada, in codice giallo. La canturina è stata trasportata al Sant'Antonio Abate in codice verde. Alle 22.38 un'altra chiamata, questa volta ad Albiolo, sempre in giallo. Una ragazzina di 14 anni è stata soccorsa per una ferita in via Roma. Anche per lei codice verde di rientro. Più grave il medico acuto per cui è stata chiamata la Croce Azzurra di Rovellasca in piazza Volontari del Sangue a Rovellasca: un uomo di 48 anni è stato poi ricoverato all'ospedale di Saronno in codice giallo.

Incidente a Inverigo

La Sos di Lurago d'Erba è intervenuta alle 23 circa per un incidente a Inverigo, auto contro auto. Coinvolte quattro persone, di 12, 14, 45 e 75 anni. Solo una di queste è stata trasportata in ospedale, in codice verde. Ultimo intervento prima di mezzanotte alle 23.35 a Olgiate, per un medico acuto in via Roncoroni.

Intossicazione etilica a Domaso

Gli uomini del soccorso in provincia di Como sono tornati al lavoro molto presto nella giornata di oggi. Alla 1.45 un ragazzo di 17 anni è stato soccorso a Domaso per intossicazione etilica e trasportato all'ospedale di Gravedona.

Due aggressioni a Como

Alle 4.22 la Croce Rossa di Como, con il supporto dei Carabinieri, è intervenuta in viale Lecco per un'aggressione, che ha coinvolto un uomo di 27 anni. Qualche minuto più tardi altra aggressione, questa volta a Monte Olimpino, con il coinvolgimento di un uomo di 22 anni. Entrambi sono stati trasportati al Sant'Anna in codice verde.

Necrologie