Cronaca
qualcosa si muove

Sopralluogo del Comune alle medie di Sagnino. L'assessore: "Si interverrà quanto prima con i lavori più urgenti"

Due piani inagibili, muffa e infiltrazioni ovunque, una piscina in completo abbandono.

Sopralluogo del Comune alle medie di Sagnino. L'assessore: "Si interverrà quanto prima con i lavori più urgenti"
Cronaca Como città, 01 Febbraio 2021 ore 19:13

Venerdì mattina, in accordo con il sindaco, l’assessore ai Lavori pubblici Pierangelo Gervasoni con i tecnici comunali ha effettuato un sopralluogo nella scuola media di Sagnino per rilevare lo stato di fatto dell’immobile. Venerdì pomeriggio gli assessori Gervasoni e Alessandra Bonduri, delegata alle Politiche educative, si sono incontrati da remoto con la dirigente scolastica di Como Nord Sonia Lulli, insieme ai rappresentanti dei genitori e alla professoressa Cecilia Tettamanti, per discutere congiuntamente della situazione.

Sopralluogo del Comune alle medie di Sagnino

La situazione infatti è quella che il nostro settimanale ComoZero raccontò in presa diretta a fine ottobre: due piani inagibili, muffa ovunque, una piscina in totale abbandono. QUI IL REPORTAGE

Nel corso della riunione sono stati confermati alcuni interventi necessari dopo decenni di carenti manutenzioni. "Siamo consapevoli delle condizioni dell’immobile - spiegano gli assessori - siamo vicini ai genitori, agli alunni e a tutti coloro che ci lavorano. In accordo con i genitori, la dirigente scolastica e le insegnanti, si interverrà quanto prima con i lavori più urgenti in modo da ripristinare le necessarie condizioni di decoro della scuola. Ulteriori interventi saranno programmati durante il periodo estivo per non interferire con l’attività didattica". Dal Comune spiegano che "si stanno valutando inoltre gli interventi più importanti per il futuro" e che "appena sarà definito il quadro complessivo, la scuola e i genitori saranno aggiornati sui lavori effettuati, programmati e previsti nel medio periodo".

"Sono fiduciosa che una buona collaborazione interistituzionale - afferma la dirigente scolastica Sonia Lulli - potrà portare a un miglioramento, sia pure graduale, a fronte di una situazione complessiva di degrado che negli anni è andata peggiorando".

Necrologie