criminalità

Spacca il finestrino di un’auto in via Leoni e tenta il furto: fermato dalla Polizia

L'uomo è stato arrestato ed ha l'ordine di lasciare il territorio dello Stato entro 7 giorni.

Spacca il finestrino di un’auto in via Leoni e tenta il furto: fermato dalla Polizia
Como città, 13 Novembre 2020 ore 16:58

Spacca il finestrino di un’auto in via Leoni e tenta il furto: fermato dalla Polizia.

Spacca il finestrino di un’auto in via Leoni e tenta il furto: fermato dalla Polizia

Intorno alle 22.15 di ieri sera, 12 novembre 2020, una Volante della Questura di Como è intervenuta d’urgenza in via Leone Leoni a Como. Al 112 infatti un cittadino aveva segnalato un furto in atto a bordo di un’auto parcheggiata. Gli agenti, arrivati in posto, hanno subito notato un’auto con il vetro posteriore lato destro infranto e una persona all’interno intenta a rovistare tra gli oggetti presenti nell’abitacolo.

L’uomo è stato prontamente bloccato e accompagnato presso gli Uffici della Questura dove è stato identificato per R.H., classe 1980, cittadino tunisino, gravato da pregiudizi di polizia in materia di immigrazione clandestina, rapina e reati contro il patrimonio, con numerosissimi “alias”, irregolare sul territorio dello Stato.

E’ stato quindi arrestato per il reato di tentato furto aggravato dalla violenza sulle cose e trattenuto presso le camere di sicurezza della Questura in attesa del rito direttissimo, che tenutosi nella giornata odierna. Si è concluso con la convalida dell’arresto e la condanna a mesi tre di reclusione, con applicazione della pena su richiesta delle parti e sospensione condizionale della medesima. Sussistendo i presupposti di legge, ed in ragione dell’attuale emergenza sanitaria, l’uomo è stato espulso con ordine ad abbandonare il territorio dello Stato entro 7 giorni.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia