Cronaca
Beccati

Spaccia davanti a scuola, ma lo vedono i Carabinieri: fermato un marianese

L'episodio è avvenuto davanti a una scuola superiore di Seregno: fermato anche il "compratore", ragazzo residente a Mariano Comense

Spaccia davanti a scuola, ma lo vedono i Carabinieri: fermato un marianese
Cronaca Marianese, 02 Dicembre 2022 ore 09:02

È successo ieri a Seregno: due ragazzi sospetti sono stati notati da una pattuglia dei Carabinieri, la quale una volta attuato il controllo ha rinvenuto uno "spinello" e una bustina da 4 dosi di hashish. Fermato sia lo spacciatore, residente a Desio, sia il compratore, residente a Mariano Comense.

Spaccia davanti a scuola, ma lo vedono i Carabinieri: fermato un marianese

Ieri mattina, giovedì primo dicembre 2022, attorno alle 8, una pattuglia dei carabinieri di Seregno impegnata in uno specifico servizio di prevenzione e contrasto allo spaccio di stupefacenti davanti le scuole, nel transitare davanti a una scuola secondaria di secondo grado ha notato due ragazzi, uno intento a fumare una sigaretta artigianale che al passaggio della pattuglia ha mostrato evidente agitazione, tale da insospettire militari.

Gli uomini dell’Arma hanno quindi arrestato la loro marcia per procedere al controllo e, mentre scendevano dal mezzo di servizio, hanno notato che mentre uno buttava a terra lo “spinello”, l’altro tentava di disfarsi di una confezione in cellophane contenente 4 dosi di hashish, lanciata via e subito recuperata dai carabinieri.

I due, entrambi studenti sedicenni di un istituto superiore seregnese, uno residente a Desio e l’altro nel comasco, venivano fermati e identificati e accompagnato in caserma.

I successo accertamenti hanno consentito di appurare che il primo aveva poco prima ceduto una dose di hashish all’amico (suo compagno di banco) colto a fumare e pertanto è stato denunciato in stato di libertà per spaccio di sostanze stupefacenti. L’altro è stato invece segnalato alla competente autorità amministrativa quale assuntore.

Seguici sui nostri canali
Necrologie