Spaccio di droga, in manette due pregiudicati

Sono stati sorpresi a spacciare nelle aree boschive di Locate Varesino.

Spaccio di droga, in manette due pregiudicati
02 Novembre 2017 ore 10:53

Nel pomeriggio del 31 ottobre, il personale della Stazione dei Carabinieri di Mozzate, sono stati impegnati nel contrastare lo spaccio di droga nelle località boschive.

Spaccio di droga a Locate Varesino

I militari hanno tratto in arresto V.S., cittadino ucraino di 48 anni, senza fissa dimora, e un italiano, C.G. di anni 38, anch’egli senza fissa dimora, con l’accusa di spaccio di stupefacenti in concorso. Sono stati  sorpresi nelle aree boschive di Locate Varesino mentre svolgevano il loro compito di “vedette” per conto dei gruppi criminali magrebini che spacciano nei boschi di questa provincia. Un vero e proprio concorso nelle attività di spaccio, tenuto conto che i soggetti arrestati, oltre ad avvisare gli spacciatori marocchini dell’arrivo delle forze dell’ordine, provvedevano in alcune circostanze anche alla materiale consegna dello stupefacente ai numerosi clienti tossicodipendenti.

Entrambi in carcere

Trovata una dose di eroina appena consegnata ad uno degli acquirenti che veniva identificato e segnalato come assuntore di droghe alla Prefettura di Como. Sulla persona dell’ucraino, che all’atto dell’arresto opponeva, peraltro, una ferma resistenza nei confronti degli operanti, veniva rinvenuta un’ulteriore dose di eroina pronta per la successiva consegna. Nel corso dei successivi accertamenti, inoltre, C.G. risultava essere ricercato perché colpito da un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal G.I.P. del Tribunale di Verbania in data 5 ottobre 2017, per il reato di spaccio di sostanze stupefacenti. Entrambi venivano tradotti presso la Casa Circondariale di Como Bassone.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia