Menu
Cerca

Spaccio nei boschi: denunciate quattro persone

L'operazione è stata condotta dai Carabinieri di Cantù.

Spaccio nei boschi: denunciate quattro persone
Cronaca 19 Giugno 2017 ore 09:54

Spaccio nei boschi: denunciate quattro persone.

Spaccio nei boschi: i controlli dei carabinieri

Nel corso del fine settimana i militari di Lomazzo hanno perlustrato le zone boschive del parco del parco del Lura, a ridosso dei Comuni di Cadorago e Fino Mornasco. Negli ultimi mesi erano arrivate molte segnalazioni di "via vai" sospetti nelle aree comunemente denominate "laghetto pasque" e "la collinetta".

La scoperta dei bivacchi

Gli uomini dell'Arma, infiltratisi nel bosco, dopo un'attenta osservazione, hanno verificato l'esistenza di alcuni bivacchi, notoriamente utilizzati dagli spacciatori come punti di vendita. In particolare è stata rimossa una postazione nei pressi di via Manfredini nel Comune di Fino Mornasco, e una seconda in zona laghetto del parco del Lura.

Quattro persone denunciate

Contestualmente sono state sorprese quattro persone, tre italiani di cui due donne tra i 40 e i 50 anni, tutti residenti in zona, e un marocchino di 29 anni di Lurate Caccivio. Sono stati trovati seduti su teli, all'ombra di un tendone di plastica appositamente fissato per ripararsi dal caldo. I soggetti, già conosciuti alle Forze dell'ordine, non sono stati trovati in possesso di droga, ma degli strumenti per il confezionamento della stessa: bilancino di precisione, buste per la preparazione delle dosi, fogliettini che potrebbero ricondurre a un'attività di spaccio. La tenda è stata rimossa e le quattro persone denunciate. Due di loro avevano anche il divieto di ritorno nel Comune di Cadorago e quindi sono state deferite anche per l'inottemperanza del provvedimento.

Nuovi controlli nei prossimi giorni

Nei prossimi giorni verranno reiterati i controlli nella zona, finalizzati a contrastare il fenomeno dello spaccio di stupefacenti e rendere maggiormente sicure le aree verdi.

Necrologie