Strisce pedonali a misura di non vedente

Attraversamenti testati oggi pomeriggio da Ada Orsatti, presidente di Aila Onlus, insieme al comandante della Polizia locale.

Strisce pedonali a misura di non vedente
Olgiate, 27 Luglio 2020 ore 16:18

Strisce pedonali innovative, per garantire massima sicurezza ai pedoni a Montano Lucino.

Strisce pedonali, mano tesa alle persone non vedenti

Per lanciare la novità, a Montano Lucino, il comandante della Polizia locale, Milko Tagliabue, ha chiamato un pedone speciale: Ada Orsatti, presidente dell’associazione Aila Olus, non vedente, in prima line per la difesa dei diritti dei cittadini con disabilità. Nel pomeriggio di oggi, infatti, testata la novità: attraversamenti pedonali realizzati in modo da facilitare i non vedenti, con materiale antiscivolo, in rilevo e – ulteriore sicurezza – facilmente visibile a tutti anche di notte.

Più sicurezza per i pedoni

Realizzati in più zone: uno davanti al Municipio di Montano Lucino, sette su via Varesina, due in via Liveria. Con i nuovi attraversamenti pedonali Comune e Polizia locale hanno scelto di insistere sulla sicurezza. Più tutele per i pedoni e, in generale, più sicuri tutti gli utenti della strada. Proprio l’intervento della presidente dell’attivo sodalizio ha evidenziato l’utilità della soluzione adottata nell’ottica di maggiore protezione per chi attraversa le strade del paese.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia