Olgiate Comasco

Tamponi per tutti gli over 75, la minoranza bacchetta il sindaco

Cammarata e Castelli amareggiati: “Dal sindaco collaborazione solo a parole”.

Tamponi per tutti gli over 75, la minoranza bacchetta il sindaco
Cronaca Olgiate, 23 Dicembre 2020 ore 22:24

Tamponi per tutti i cittadini over 75 anni a Olgiate Comasco: la minoranza “Noi con voi per Olgiate” amareggiata per la modalità di comunicazione attuata dal sindaco.

Tamponi sì, ma che delusione

Igor Castelli, consigliere di minoranza leghista, e la capogruppo Daniela Cammarata, per mesi avevano sollecitato il primo cittadino a una campagna massiccia di tamponi, per coinvolgere quanti più cittadini possibile. E alla fine, grazie in particolare alla mediazione della presidente della pubblica assistenza Sos, maggioranza e minoranza si erano trovate allineate nel sostenere appunto la necessità di avviare una campagna di test rapidi. L’iniziativa ha preso piede, con l’auspicio che potesse essere estesa anche con un impegno economico da parte del Comune. Cosa confermata oggi dal sindaco, che ha annunciato lo stanziamento di 10.000 euro a favore della Sos per poter effettuare test rapidi su tutti gli olgiatesi over 75 anni e sulle persone più fragili. Cosa va di traverso alla minoranza? Castelli e Cammarata sono espliciti: “Da mesi chiedevamo che il Comune facesse la sua parte, siamo stati collaborativi e alla fine nemmeno siamo stati informati: sarebbe stato bello e giusto che lo stanziamento di 10.000 euro venisse ufficializzato a nome del Consiglio comunale. E invece ancora una volta niente…”.

“Collaborazione solo a parole, nulla nei fatti”

Non è nemmeno un’arrabbiatura, ma amarezza. “Non mi piacciono le polemiche, tantomeno in questo periodo – spiega Cammarata – Noi continuiamo a segnalare cose che non vanno bene, ad esempio la questione dell’ex forno inceneritore e della tangenziale, sulla quale siamo stati collaboratovi al massimo. Facciamo proposte, come quelle per aiutare i commercianti, iniziative che si potrebbero realizzare, ma non c’è proprio collaborazione”.

Castelli: “Inutile collaborare…”

Il consigliere Castelli fa capire che non è più il momento di porgere la guancia. “Non so più cosa pensare, è veramente inutile mostrarsi collaborativi. Non c’è confronto, perché la maggioranza in realtà non lo vuole proprio. Stanziare risorse comunali per i tamponi era una proposta da me fatta mesi fa… Ora, nonostante si sia condivisa l’esigenza insieme alla Sos, il sindaco la comunica come se fosse un’iniziativa della sola Giunta”.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità