Cronaca
Fuori Provincia

Tensione fuori dal supermercato: 38enne sputa in faccia a una guardia giurata

L'uomo poco prima si era buttato a terra dentro l'esercizio commerciale dicendo che aveva fame. Gli addetti gli avevano consegnato un po' di spesa.

Tensione fuori dal supermercato: 38enne sputa in faccia a una guardia giurata
Cronaca Bassa Comasca, 05 Aprile 2020 ore 16:51

Tensione fuori dal supermercato Esselunga nel quartiere San Fruttuoso a Monza. Un uomo di 38 anni si è gettato a terra nel supermercato. Una volta fuori ha sputato, anche in volto, a una guardia giurata.

Tensione fuori dal supermercato

In base a quanto è stato possibile ricostruire fino a questo momento un uomo di 38 anni sulla sedia a rotelle, domiciliato presso un campo nomadi a Quarto Oggiaro, intorno alle 10 di questa mattina, domenica 5 aprile 2020, è entrato all’interno dell’esercizio commerciale di via Brembo, e poi si è gettato a terra cominciando a dire che aveva fame. Gli addetti del supermercato gli hanno così consegnato una piccola spesa.

Sputa in faccia a una guardia giurata

Una volta uscito dal supermercato il 38enne si è messo a chiedere l’elemosina ai clienti in attesa di entrare. la guardia giurata che presidia l’esercizio commerciale si è così avvicinato per convincerlo ad allontanarsi ma l’uomo a quel punto gli ha sputato più volte addosso, anche all’altezza del viso. A quel punto si è reso necessario l’intervento di una volante della Polizia di Stato.

Sottoposto al tampone, rischia la denuncia

L’uomo è stato sanzionato. E’ stato anche convito a sottoporsi al tampone: ora si attendono gli esiti degli accertamenti. Nel caso in cui è il 38enne risultasse positivo al Coronavirus rischia una denuncia per tentate lesioni personali.

Sul posto sono intervenute anche due ambulanze della Croce rossa di Monza: i volontari hanno provveduto a trasportare il 38enne e la guardia giurata di 46 anni all’Ospedale San Gerardo per gli accertamenti del caso.

TORNA ALLA HOME

Necrologie