Menu
Cerca

Tenta di rubare 60 chili di rame, finisce in arresto

E' stato arrestato per furto aggravato e porto di oggetti atti ad offendere.

Tenta di rubare 60 chili di rame, finisce in arresto
Cronaca 28 Agosto 2017 ore 14:47

Un uomo tenta di rubare 60 chili di rame ma viene scoperto. Ieri, domenica 27 agosto, la sala operativa della Questura di Como ha ricevuto, da parte di una guardia giurata in servizio, una segnalazione di furto all’ex esercizio commerciale denominato "Rool market".

Tenta di rubare 60 chili di rame

La guardia giurata era stato allertata dalla centrale e, dopo aver iniziato a controllare il perimetro, ha notato dei rumori sospetti che provenivano dal retro dello stabile. Dopo aver chiesto rinforzi, insieme ad un collega ha notato diversi sacchi pieni di tubi di rame, matasse di rame asportato dall’impianto elettrico, una bicicletta, alcuni indumenti, un mazzo di chiavi e vari attrezzi da scasso. Divelta anche una grata per l'accesso alla struttura dell'ex supermercato.

L'intervento della Polizia

Ipotizzando che l’autore dei fatti fosse ancora presente all’interno, i poliziotti chiedono l’intervento di ulteriori due Pattuglie e del proprietario dell’immobile il quale, giunto sul posto, permette l’accesso degli operatori. Effettuato un controllo dei locali, viene scovato, occultato da alcuni pannelli, il Sig. W.G. (del 1968) che tenta di non far notare la propria presenza. Circondato, l'uomo, senza opporre resistenza, lascia il nascondiglio improvvisato ed ammette di aver tentato di sottrarre il rame (per un totale di 60 kg ) contenuto nel gabbiotto.

Finisce in arresto

Restituito il mal tolto al proprietario, il Sig. W.G. viene arrestato per furto aggravato e porto di oggetti atti ad offendere. Accompagnato in Questura è stato associato alle locali camere di sicurezza in attesa di processo per direttissima.

Necrologie