Cronaca

Tentato omicidio, arrestato dopo l'accoltellamento in pizzeria

Forbici rinvenute all'interno del forno

Tentato omicidio, arrestato dopo l'accoltellamento in pizzeria
Cronaca Olgiate, 16 Ottobre 2017 ore 13:15

Tentato omicidio, arrestato un egiziano dopo la lite in pizzeria in via Torino a Olgiate.

Tentato omicidio, egiziano arrestato

Nel corso della notte,  a Olgiate Comasco, i Carabinieri della locale Stazione hanno tratto in
arresto, un egiziano. L'uomo, 31 anni, pizzaiolo, è stato arrestato con l’accusa di tentato omicidio.

Il ferimento durante la lite, forbici nascoste nel forno

Il pizzaiolo, ieri alle 18.30 circa, alla pizzeria "Fuori di pizza", nel corso di una violenta lite scaturita da futili motivi, ha colpito al fianco sinistro, un uomo di 40 anni, di origini calabresi. Colpo inferto con un paio di forbici. Arma rinvenuta nel corso del sopralluogo nel forno e sottoposta a sequestro. La lite è scaturita da futili motivi. In particolare, la mancata erogazione del caffè dal distributore automatico di bevande installato nell'esercizio commerciale.

La vittima è grave

La vittima, trasportata al pronto soccorso dell’ospedale Sant’Anna di San Fermo della
Battaglia, è stata sottoposta a un intervento chirurgico. Il ferito è ricoverato, in
rianimazione, in prognosi riservata. Non risulta essere in pericolo di vita.
L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato tradotto presso il carcere di Como a
disposizione dell’Autorità giudiziaria.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie