Cronaca
la manifestazione

Tifosi presidiano Palazzo Cernezzi, poi l'incontro con il sindaco

Incontro tra tifosi e sindaco a lato della manifestazione.

Tifosi presidiano Palazzo Cernezzi, poi l'incontro con il sindaco
Cronaca Como città, 14 Luglio 2020 ore 10:16

Si è svolto ieri sera, 13 luglio 2020, l'annunciato presidio dei tifosi comaschi di fronte al Comune. Fuori da Palazzo Cernezzi, prima dell'inizio del consiglio comunale, circa 200 persone che con striscioni e cori hanno chiesto all'amministrazione e alla macchina comunale di uscire dall'immobilismo. Non solo per la questione stadio ma in generale per tutta la città.

Tifosi presidiano Palazzo Cernezzi

"Un paio di intoppi da risolvere a stretto giro. Un incontro tra Como 1907, amministrazione comunale e tifosi. La volontà di arrivare fino in fondo. Questi gli elementi emersi a risultanza della manifestazione di ieri sera davanti a Palazzo Cernezzi, sede del Municipio di Como - scrivono i Pesi Massimi, storica alla della tifoseria comasca - Piuttosto nutrita la partecipazione, quantificabile in 250/300 persone, quasi tutti tifosi del Como; sinceramente ci saremmo aspettati anche una certa quota di cittadini comuni ma, è evidente, è più semplice lamentarsi sui social che esporsi in prima persona, in strada, anche perché l’oggetto della protesta era il degrado della città intera".

"Noi tifosi invece, consapevoli di avere un occasione unica per il rilancio della squadra di calcio cittadina, non lasciamo nulla di intentato - hanno aggiunto - Striscioni e cori a gran voce, abbiamo assediato pacificamente l’ingresso principale costringendo i consiglieri ad entrare a piedi e per qualcuno di loro i complimenti dei manifestanti si sono sprecati. Comunque, il Sindaco ad un certo punto ha chiesto di parlamentare con dei rappresentanti della piazza e ciò che ne è scaturito è quanto scritto in apertura. Attendiamo quindi la convocazione alla riunione promessa e restiamo vigili perché ora il nostro compito sarà proprio questo, senza nessun passo indietro e pronti a proseguire nelle rimostranze. FINO ALLA FINE!".

4 foto Sfoglia la gallery
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie