Menu
Cerca

Traffico illecito di capitali: fermato in dogana. VIDEO

Un commerciante di origine spagnola tenta di passare il valico con 146mila euro in contanti

Traffico illecito di capitali: fermato in dogana. VIDEO
Cronaca 09 Agosto 2017 ore 10:13

Traffico illecito di capitali: cerca di passare la dogana con 146mila euro.

E' successo lunedì mattina

Lunedì mattina, i militari del Gruppo della Guardia di Finanza di Ponte Chiasso, in collaborazione con i funzionari doganali, nel corso dei quotidiani controlli per contrastare il traffico illecito di capitali presso il valico turistico di Como-Brogeda, hanno scoperto e sanzionato un trentaquattrenne di origini marocchine, residente in Spagna, commerciante d’auto. L’uomo tentava di uscire dal territorio italiano assicurando ai finanzieri di non trasportare valuta a bordo della propria Volkswagen Polo con targa spagnola.

Guardia di finanza insospettita dal pianale alterato

Le Fiamme Gialle, non lasciandosi sfuggire i flebili segni di nervosismo manifestati dal transitante ed insospettite da piccoli segni di alterazione del rivestimento del pianale del veicolo, procedevano ad un più accurato controllo che permetteva di rinvenire, all’interno di un doppiofondo abilmente occultato sotto il vano del cambio ed impossibile da trovare ed aprire senza l’aiuto dei finanzieri “cacciavitisti”, centinaia di banconote di vario taglio per un valore complessivo di 146.000 euro non dichiarati. Il 50% del denaro trasportato eccedente la soglia ammessa per legge, pari dunque a 68.000 euro, è stato immediatamente posto sotto sequestro, in attesa che il Ministero dell’Economia e delle Finanze definisca la sanzione da applicare al trasgressore, oggi variabile dal 30 al 50% della somma trasportata illecitamente.
L’attività del Gruppo di Ponte Chiasso conferma che solo con il contrasto ai flussi finanziari illeciti possono essere concretamente individuati i capitali che inquinano il mercato e la concorrenza.

Il video del blitz.

Necrologie