Cronaca

Tragedia sulla Milano-Meda il cordoglio dei tassisti

"Con grande senso civico il collega Eugenio Fumagalli (nella foto) stava prestando soccorso a delle persone coinvolte in incidente stradale".

Tragedia sulla Milano-Meda il cordoglio dei tassisti
Cronaca Marianese, 14 Gennaio 2019 ore 10:04

Tragedia sulla Milano-Meda: ecco chi era il tassista travolto. Si chiamava Eugenio Fumagalli e aveva solo 47 anni. Abitava a Carugo.

Tragedia sulla Milano-Meda: ecco chi era il tassista travolto

Si chiamava Eugenio Fumagalli e aveva 47 anni il tassista travolto nella notte tra sabato e domenica, alle tre e mezza sulla Milano-Meda, in direzione Como, in prossimità dell’uscita di Binzago, a Cesano Maderno.

A quanto risulta da una prima ricostruzione, un’auto pirata a forte velocità ha speronato una “600”. Il tassista si è fermato a soccorrere tre giovani all’interno della vettura. Proprio in quel momento, mentre sulla superstrada si formava la coda, sono sopraggiunte altre due auto a forte velocità che hanno travolto sia la macchina coinvolta che il tassista.

Il cordoglio dei tassisti

Proprio in queste ore i tassisti milanesi hanno diramato una nota di cordoglio nei confronti del collega deceduto. La pubblichiamo integralmente:

Nella notte tra sabato 12  e domenica 13 gennaio, un nostro collega, un amico, un professionista della strada che stava svolgendo un servizio pubblico, ha perso la vita mentre era in servizio.

Con grande senso civico il collega Eugenio Fumagalli (nella foto) stava prestando soccorso a delle persone coinvolte in incidente stradale sulla statale Milano-Meda, all’altezza dello svincolo Binzago di Cesano Maderno in direzione nord, ed è stato purtroppo travolto da un’ auto.

Un altro angelo della strada, un eroe dei giorni nostri, un uomo semplice, muore mentre stava aiutando persone in difficoltà.

I tassisti milanesi e di tutta italia sono vicini alla famiglia del collega e vogliono sensibilizzare tutta l’opinione pubblica esponendo per alcuni giorni un fiocco nero sulle antenne dei propri taxi, in ricordo del collega perduto e di quanto possano essere pericolose le strade se non ci si attiene alle norme.

Ciao Eugenio…riposa in pace.

Rintracciato il pirata della strada

Intanto già ieri è stato rintracciato dalla Polizia Stradale il presunto pirata della strada (QUI I DETTAGLI). E’ residente a Lazzate. Sarebbe stato lui a provocare il primo incidente che ha coinvolto una “Fiat 600”. Con gli agenti della Polizia stradale, che stanno conducendo le indagini, è stato portato sul luogo dove questa notte è avvenuto l’incidente, sulla Milano-Meda, in prossimità di Binzago, a Cesano Maderno. Qui è stato sottoposto all’alcoltest.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie