Tragedia sul lavoro: morto un operaio

L'infortunio è avvenuto questa mattina a Bellagio, in piazza Suira. Vittima un 58enne residente a Giussano

Tragedia sul lavoro: morto un operaio
Cronaca 15 Maggio 2017 ore 10:43

Tragedia sul lavoro nella mattinata di lunedì 15 maggio in piazza Suira a Bellagio, poco dopo le 10. Vittima un operaio che stava effettuando alcuni lavori di ristrutturazione in una corte. L’uomo è rimasto sepolto dalle macerie a seguito del crollo di una volta della palazzina.

Tragedia sul lavoro, morto un 58enne

L’operaio, Nazareno Bretti, 58 anni residente a Giussano, è morto praticamente sul colpo.
Immediata la chiamata ai soccorsi e sul posto si sono recati quattro mezzi dei Vigili del Fuoco, da Como ed Erba, un’ambulanza, l’automedica e i Carabinieri della Stazione di Bellagio.

La dinamica dell’infortunio

Stando a quanto è stato possibile apprendere sembra che l’uomo era all’interno di un locale a piano terra quando improvvisamente il soffitto è crollato ed è rimasto sepolto. Difficili le operazioni di estrazione del cadavere della vittima a causa del materiale crollato.

L’allarme lanciato dal collega

A dare l’allarme il collega che stava lavorando al cantiere ma che al momento dei fatti non si trovava all’interno della nicchia. Comprensibilmente sotto shock, l’uomo è stato soccorso dai paramedici ma ha rifiutato il ricovero per accertamenti.
In piazza Suira sono giunti anche i tecnici dell’Asl, che ora cercheranno di accertare eventuali responsabilità. Anche i militari di Bellagio hanno avviato un’indagine per capire cosa è effettivamente accaduto lunedì mattina.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità