Cronaca
a guanzate

Truffa dell’acqua, via con oro e gioielli

Le vittime sono due sorelle

Truffa dell’acqua, via con oro e gioielli
Olgiate Aggiornamento:

Truffe dell’acqua andate a buon fine a Guanzate: via con oro e gioielli.

Truffa dell'acqua vittime due sorelle guanzatesi

Per i malviventi utilizzare la scusa della presenza di sostanze inquinanti nelle tubature di casa o nella rete dell’acquedotto è un evergreen. Insomma, non passa mai di moda. Lo sanno bene, loro malgrado, due sorelle guanzatesi che, nella mattinata di lunedì, sono state vittime di un truffatore solitario. Ha citofonato a un’abitazione al piano terra di via Carrara verso le 11 e, con l’ormai classica scusa, è riuscito a entrare in casa. La trappola è scattata immediatamente: millantando un problema di inquinamento idrico, ha chiesto a una delle due donne di mettere oro e gioielli all’interno di un sacchetto e poi, quest’ultimo, nel frigorifero.

Tutti i dettagli sul Giornale di Olgiate da sabato 23 settembre 2023 in edicola
DA CELLULARE, SCARICA LA APP DEL GIORNALE PER SFOGLIARE L’EDIZIONE e da Pc clicca qui

Seguici sui nostri canali