Cronaca
Olgiate Comasco

"Un euro al metro" fa il pieno di solidarietà e sport - VIDEO

L'entusiasmo di Alberto Ghielmetti e Michele Bottinelli in vista dell'impresa che li vedrà protagonisti all'Isola d'Elba.

Cronaca Olgiate, 14 Giugno 2022 ore 12:22

"Un euro al metro" fa il pieno di solidarietà e sport insieme a Michele Bottinelli e Alberto Ghielmetti e col sostegno social di Alessandro Lucca.

"Un euro al metro", festa bellissima di sport e solidarietà

Il pomeriggio di domenica scorsa, in riva a Cernobbio, ha regalato una festa bellissima: grazie ai nuotatori del progetto "Un euro al metro", abbinato quest'anno alla traversata dell'Isola d'Elba, in programma il prossimo 4 luglio: 11 chilometri da Piombino a Cavo. Dicevamo di Cernobbio, dove davvero è stata proposta una grande festa allargata: non solo presenti i sostenitori del progetto sportivo e solidale ma anche coinvolgimento di molti turisti, anche grazie alla verve dello speaker Paolo Annoni, ex assessore a Como, eccezionale nell'animare il caldissimo pomeriggio domenicale, e all'associazione "Vecchie ruote di frontiera", che ha esposto una ventina di veicoli storici. Insieme a Ghielmetti e Bottinelli hanno nuotato Leo Callone (il Caimano del Lario) e l'amica Liliana Caldarini, il sottosegretario di Regione Lombardia Antonio Rossi e gli atleti Dalila Vignando e Alessio Calabria della Osha Asp. Non basta: Bottinelli e Ghielmetti hanno nuotato per l'intero tragitto (Cernobbio-Blevio-Cernobbio) trainando una canoa e le due speciali ospiti a bordo: Pia Pullici, anima del volontariato comasco, e Mariangela Volpati, presidente della Osha Asp.

Collaborazione a più livelli, progetto che scalda il cuore

Le imprese natatorie dei due amici vicini di attività commerciale a Olgiate Comasco ogni anno salgono di livello e si confermano in grado di creare sinergie notevoli. Basti citare la partecipazione fondamentale delle imbarcazioni che hanno seguito la traversata del Lago di Como: quelle del Centro Sub Nettuno, dei Pescatori Alpha, sodalizio presieduto dall'olgiatese Luca Arcobello, e della Canottieri Lario. Intervenuti alla festa i sindaci Simone Moretti (Olgiate Comasco), Matteo Monti (Cernobbio) e Tiziano Citterio (Maslianico). Significativo l'intervento di Severino Dell'Orto, classe 1930, presidente onorario del Centro Sub Nettuno, che si è complimentato e ha dato sostegno a Bottinelli e Ghielmetti.

A vivacizzare ulteriormente la festa, una suggestiva sposa sui trampoli. Come sottolineano Ghielmetti e Bottinelli, "Il senso dell'iniziativa di domenica è stato proprio quello di regalare ai ragazzi diversamente abili dell'associazione L'Alveare, della Sociolario e della Osha Asp una domenica di festa. C'è stato entusiasmo, bellissimo vedere così tanta gente. Ringraziamo tutti coloro che hanno collaborato, aiutato, donato e trascorso con noi un momento così speciale".

Il 4 luglio traversata dell'Isola d'Elba

Manca sempre meno, la sfida si avvicina: Ancora qualche settimana di allenamento e mantenimento. "Ci siamo preparati alla grande, nuotando quasi 400 chilometri - raccontano i due amici nuotatori - L'impegno è importante: traversata di 11 chilometri. Domenica ci alleneremo nelle acque del mare, a San Fruttuoso, in Liguria, per provare la distanza che, poi, faremo all'Isola d'Elba. Nuova avventura, con la certezza di aver già raggiunto gli obiettivi di solidarietà: rendere protagonisti i ragazzi diversamente abili e raccogliere fondi. Di fatto: toccata quota 20.000 euro. Un risultato eccezionale. Chapeau!

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie