in manette

Va in Questura per dei documenti, ma era ricercato

Va in Questura per dei documenti, ma era ricercato
Como città, 25 Agosto 2020 ore 08:12

Si è presentato in Questura per richiedere dei documenti ma su di lui pendeva un ordine di esecuzione ed è stato arrestato.

Va in Questura per dei documenti, ma era ricercato

Nella mattinata di ieri, lunedì 24 agosto 2020, W.X., cinese classe 1979, si è presentato all’Ufficio Immigrazione della Questura di Como per richiedere dei documenti di suo interesse. Gli agenti hanno proceduto subito ai necessari accertamenti sulla richiesta scoprendo che sull’uomo pendeva un ordine di esecuzione per la carcerazione, emesso dall’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura della Repubblica al Tribunale ordinario di Firenze nel 2017, per fatti risalenti al 2007 concernenti il reato di falso documentale.

A quel punto è intervenuto personale della Squadra Mobile i quali, con la collaborazione della Polizia Scientifica, hanno svolto ulteriori ed approfonditi accertamenti anche al fine di verificare l’identità del soggetto attraverso l’analisi delle impronte digitali. Inizialmente l’uomo ha negato di essere lui il destinatario del provvedimento, salvo poi ad ammettere le proprie responsabilità di fronte alla comparazione delle impronte. Svolti gli adempimenti di rito, il cittadino cinese è stato tratto in arresto ed accompagnato alla Casa Circondariale di Como per l’espiazione della pena di un anno di reclusione.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia