Cronaca
Via Twitter

Vaccini ai bambini, Borghi sbotta: "Ossessione bestiale, morbosa, indecente"

Le parole del consigliere comunale comasco via Twitter.

Vaccini ai bambini, Borghi sbotta: "Ossessione bestiale, morbosa, indecente"
Cronaca Como città, 18 Agosto 2021 ore 13:51

A luglio si era rifiutato di far sapere ai giornalisti se si era vaccinato, scatenando poi le polemiche per un messaggio via Twitter: "Perché questi eroi la prossima volta che intervistano un LGBT non gli chiedono se è sieropositivo e se fa profilassi?". Oggi Claudio Borghi, deputato e consigliere comunale della Lega a Como, torna alla carica sempre sul tema vaccini.

Vaccini ai bambini, Borghi sbotta: "Ossessione bestiale, morbosa, indecente"

"Un'ossessione... bestiale, morbosa, indecente", così Borghi commenta le parole di Silvio Brusaferro, presidente dell'Istituto Superiore di Sanità, che ha spiegato che una scuola più sicura è quella fatta di studenti, docenti e personale amministrativo vaccinati, aprendo anche alla possibilità di un vaccino under 12, una volta ultimati gli studi in corso sulla loro sicurezza.

E poi ancora: "Fatemi capire, qui c'è un "vaccino" che fornisce una "protezione" che a quanto pare dopo sei mesi comincia ad andarsene e vi sembra strano se mi informo sulle reazioni avverse spesso permanenti che possono a venire ad ogni dose? Ma voi siete matti! Voglio arrivare ad avere dati il più possibile affidabili per poter prendere una decisione politica. Le pare strano? Dei numeri di quelli che muoiono con il covid sappiamo tutto anche se magari erano già moribondi. Per fasce di età è necessario sapere rischi e benefici".

Necrologie