ore di attesa

Vaccino Covid agli over 80, partito il click day: già oltre 100mila persone in attesa

In tanti, nel primo giorno di attivazione delle prenotazione, si sono riversati sul sito.

Vaccino Covid agli over 80, partito il click day: già oltre 100mila persone in attesa
Cronaca Como città, 15 Febbraio 2021 ore 14:27

Vaccino Covid agli over 80, partito il click day: già oltre 100mila persone in attesa.

Vaccino Covid agli over 80, partito il click day: già oltre 100mila persone in attesa

E’ partita oggi, 15 febbraio 2021, la campagna di prenotazione per il vaccino contro il coronavirus per gli over 80, i primi dopo i sanitari ad essere vaccinati. Le somministrazioni prenderanno il via il 18 febbraio ma oggi c’è già attesa per chi intende prenotare la propria dose di vaccino. Sul sito vaccinazionicovid.servizirl.it che Regione Lombardia ha messo a disposizione per la registrazione online infatti poco dopo le 14 sono oltre 100mila le persone in attesa e il portale riferisce che ci vorrà sicuramente più di un’ora per l’ultimo arrivato per potersi registrare.  In seguito all’adesione il cittadino riceverà, telefonicamente o tramite sms, l’appuntamento per la somministrazione.

Un’alternativa c’è: prenotare il proprio appuntamento in farmacia o dal proprio medico curante, avendo co sé la tessera sanitaria e un numero di cellulare o di rete fissa. Per maggiori informazioni è attivo (dalle 13 di sabato 13 febbraio) il numero verde gratuito 800.89.45.45. E’ inoltre possibile consultare la pagina dedicata del portale di Regione Lombardia www.vaccinazionicovid.regione.lombardia.it per rimanere sempre aggiornati sulle fasi della campagna.

Non mancano le polemiche

“A partire dal 18 febbraio saranno 726mila gli ultra ottantenni lombardi che potranno essere vaccinati. E’ uno scandalo che Regione Lombardia non abbia ancora attivato un call center per raccogliere e gestire le prenotazioni. I cittadini sono costretti a seguire una procedura complicata e a collegarsi a internet con il computer. L’assessore Moratti dovrebbe mettere a disposizione degli strumenti più funzionali per le persone di questa fascia d’età. Bisogna assolutamente semplificare le modalità di prenotazione dei vaccini e non complicarle” dichiara Raffaele Erba, consigliere regionale del MoVimento 5 Stelle.

“Anche i medici di famiglia sono arrabbiati e hanno perfettamente ragione. Già sono sottodimensionati, se poi sono costretti anche a svolgere compiti di segreteria rischiamo di arrivare al collasso dell’intero sistema – aggiunge Erba – Invitiamo l’assessore Moratti e il Presidente Fontana ad attivare subito un call center per la gestione delle prenotazioni vaccinali. E’ una semplice procedura amministrativa che non graverà sui medici e darà una mano concreta ai cittadini lombardi”.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli