Cronaca
I reati

Ventenne agli arresti domiciliari: picchiava e violentava le fidanzate

Si tratta di un giovane, classe 2002

Ventenne agli arresti domiciliari: picchiava e violentava le fidanzate
Cronaca Canturino, 09 Dicembre 2022 ore 15:30

Ventenne agli arresti domiciliari: picchiava e violentava le fidanzate

Ventenne agli arresti domiciliari: picchiava e violentava le fidanzate

E' agli arresti domiciliari O.R. classe 2002, residente a Gerenzano con i suoi familiari. Su di lui pesano accuse gravissime, dalla violenza aggravata allo stalking sino al sequestro di persona. I reati li avrebbe compiuti ripetutamente e per un lungo arco di tempo, dal 2020 in poi, nei confronti di due sue fidanzate, la prima residente a Saronno, classe 2003, e la seconda a Turate, classe 2002. Nei confronti di una delle due i reati sarebbero stati compiuti quando ancora la giovane ragazza era minorenne.

Le indagini

Le indagini sono stati poste in essere dai Carabinieri della Stazione di Turate. Secondo quanto è stato possibile raccogliere, il giovane avrebbe più volte picchiato le due giovani ragazze, in alcune occasioni con tale violenza da cercare poi di nascondere i segni delle violenze utilizzando del trucco. In una circostanza una delle due ragazze sarebbe stata condotta nella località di mare di Levanto, dove sarebbe stata picchiata ripetutamente. Tra l'altro i militari hanno potuto accertare che spesse volte il giovane avrebbe ripreso i pestaggi nei confronti delle due giovani.

Soggiogate

Il giovane, di bell'aspetto e di buona famiglia, pare incutesse una certa soggezione nei confronti delle due giovani ragazze, le quali, dopo aver subito per lungo tempo hanno infine deciso di raccontare le violenze subite alle Forze dell'Ordine, che di conseguenza hanno avviato l'indagine conclusasi con l'ordinanza di custodia cautelare nei confronti del ventenne, ora agli arresti domiciliari.

Seguici sui nostri canali
Necrologie