Cronaca
L'ispezione

Verdure, carne e pesce in cattivo stato e senza tracciabilità: denunciato commerciante di via Milano

Finanzieri e Ats hanno trovato molte criticità, da parte e pavimenti sporchi a cavi elettrici scoperti.

Verdure, carne e pesce in cattivo stato e senza tracciabilità: denunciato commerciante di via Milano
Cronaca Como città, 06 Agosto 2021 ore 07:54

I Finanzieri di Como, nei giorni scorsi, nell’ambito delle quotidiane attività di controllo economico del territorio, unitamente a personale dell’Ats Insubria, hanno sottoposto a sequestro 3 quintali di prodotti alimentari in cattivo stato di conservazione e disposto la sospensione immediata dell’attività commerciale.

Verdure, carne e pesce in cattivo stato e senza tracciabilità: denunciato commerciante di via Milano

In particolare, i “Baschi Verdi” della Compagnia di Como, presso un venditore di origine pakistana, attivo in via Milano a Como, hanno trovato prodotti alimentari etnici, destinati al consumo umano, accatastati su superfici non idonee (come pareti e pavimenti sporchi) e confezionati all’interno di “normali” buste in plastica, prive dei necessari requisiti igienico-
sanitari.

Nel corso dell’ispezione, all’interno di grandi freezer (alcuni dei quali con scarichi rotti),
sono stati rinvenuti chilogrammi di pesce, ortaggi e carni di diversa specie in cattivo stato di conservazione e privi di ogni informazione utile per la rintracciabilità dei prodotti, nonché depositati vicino a residui di sporco e mischiati con alimenti sfusi di vecchia data.

Inoltre, sono state rilevate infiltrazioni esterne di acqua, cavi elettrici non protetti e mancanza di retine di protezione da infestanti sul soffitto.

Al termine delle attività, il titolare, di origine pakistana, è stato denunciato alla locale Procura della Repubblica, per il reato di vendita e distribuzione per il consumo di alimenti in cattivo stato di conservazione.

GUARDA IL VIDEO:

Necrologie