Cronaca
Olgiate Comasco

Via Milano riaprirà nel tratto del cantiere con viabilità regolata da senso unico in entrata

Comune e Polizia locale hanno concordato la decisione: da venerdì 6 agosto parziale riapertura della strada.

Via Milano riaprirà nel tratto del cantiere con viabilità regolata da senso unico in entrata
Cronaca Olgiate, 04 Agosto 2021 ore 17:46

Via Milano, bloccata da più di una settimana nel tratto tra via Cattaneo e via Roggia Antiga, a Olgiate Comasco, riaprirà parzialmente da venerdì.

Via Milano, lavori sul collettore e senso unico in entrata dalla provinciale

Tempo permettendo - dato il perdurare di condizioni atmosferiche più autunnali che estive e le reiterate precipitazioni piovose - i lavori in corso sul collettore fognario, andato ko in seguito all'esondazione della roggia Antiga, dovrebbero registrare un'accelerata. E questo dovrebbe consentire una parziale riapertura al traffico a partire da venerdì 6 agosto. "Como Acqua ha recuperato il tubo da sostituire - spiega Flavio Boninsegna, assessore ai Lavori pubblici - Quindi i lavori possono riprendere, ovviamente tempo permettendo. Servirà ancora qualche giorno di lavoro per completare la sistemazione del collettore. Intanto, da venerdì verrà istituito il senso unico in via Milano, in entrata dalla strada provinciale. Ci siamo confrontati con la Polizia locale, decidendo di organizzare così la viabilità nel tratto di strada occupato dal cantiere".

Viabilità messa a dura prova

Il problema per la viabilità è connesso anche alla chiusura di via San Giorgio (cantiere per la realizzazione del collettore fognario ancora fermo, in attesa di ulteriori garanzie per gli edifici senza fondamenta) e, nei week-end, al passaggio sulla Lomazzo-Bizzarone di parecchie auto di stranieri che evitano la dogana di Como. "I lavori di ripristino del tratto di via Milano, chiuso dopo l'esondazione, dovrebbero proseguire sino a sabato o al più tardi lunedì della prossima settimana. Speriamo che le condizioni meteo migliorino", aggiunge l'assessore Boninsegna.

Necrologie