Cronaca
ricerca

Villa Santa Maria, accordo con lo Schneider Children’s Medical Center of Israel

L'accordo prevede che i due Centri collaborino a una serie di iniziative nel campo della ricerca scientifica e della formazione.

Villa Santa Maria, accordo con lo Schneider Children’s Medical Center of Israel
Cronaca Erba, 25 Ottobre 2022 ore 14:55

Storico accordo tra Italia e Israele nel campo della neuropsichiatria dell’infanzia e dell’adolescenza. I due Paesi avranno, infatti, un canale di collaborazione privilegiato grazie al Protocollo d’intesa sottoscritto dal Centro italiano Villa Santa Maria e dallo Schneider Children’s Medical Center of Israel. 

L'accordo prevede che i due Centri collaborino a una serie di iniziative nel campo della ricerca scientifica e della formazione, condividendo il proprio know-how nei rispettivi settori, anche per promuovere attività di crescita e sviluppo professionale per gli operatori sanitari. 

Villa Santa Maria, accordo con lo Schneider Children’s Medical Center of Israel

Villa Santa Maria, Centro Multiservizi di Neuropsichiatria dell’infanzia e e dell’adolescenza a Tavernerio è una struttura specializzata nella cura e nella riabilitazione di bambini e adolescenti affetti da autismo e disturbi neuropsichiatrici. Negli ultimi anni, l'Ente si è distinto nel campo della ricerca sui Disturbi dello spettro autistico, consolidando la propria posizione di punto di riferimento a livello internazionale in questo ambito. Lo Schneider Children’s Medical Center of Israel, con sede a Petah Tikva, nel distretto centrale di Israele, è l’unico ospedale terziario completo del suo genere nel Paese e in Medio Oriente, e riunisce l’intera gamma di discipline pediatriche sotto lo stesso tetto. Dalla sua fondazione, nel 1991, lo Schneider Children's ha rivoluzionato la pratica della medicina pediatrica nel Paese ed è stato riconosciuto come una delle Istituzioni pediatriche più importanti al mondo.

 La collaborazione tra le due strutture riguarderà diversi ambiti: medicina e salute digitale, malattie rare e analisi genetiche, benessere del paziente, riabilitazione sensomotoria, epilettologia tramite l’analisi EEG (elettroencefalogramma) e Disturbi dello spettro autistico. 

“Pur incarnando realtà diverse, i nostri due Centri sono accomunati da una filosofia molto simile: entrambi parliamo la lingua dei bambini, entrambi affrontiamo le loro condizioni con un approccio olistico, entrambi agiamo con l’obiettivo generale di migliorare la qualità della vita dei pazienti e delle loro famiglie”, spiega la dottoressa Gaetana Mariani, Presidente e Direttore Generale di Villa Santa Maria. “Condividiamo, inoltre, un metodo multidisciplinare che fa leva sulla cultura e sulla natura come strumenti per la promozione del benessere dei pazienti, per cui la nostra collaborazione rappresenta sicuramente una base di partenza ideale per raggiungere insieme grandi risultati”.

“Entrambi crediamo che il nostro ruolo non si limiti alla cura dei bambini malati, ma riguardi anche un impegno perché i bambini sani di oggi crescano per diventare gli adulti sani di domani”, aggiunge la dottoressa Sivan Achituv, Vicedirettore dello Schneider Children's Medical Center of Israel. “Si tratta di una sfida molto grande considerando il mondo in continua evoluzione che ci circonda, in cui i giovani adulti sono affetti da un numero maggiore di malattie fisiche e mentali rispetto al passato. Crediamo che la nostra collaborazione nei settori dei disturbi neuropsichiatrici e del benessere dei pazienti possa aiutarci a raggiungere questo importante obiettivo per i bambini e le loro famiglie”.   

Seguici sui nostri canali
Necrologie