deve scontare 11 anni

Voleva entrare in Italia a Maslianico: arrestato latitante turco

E' accusato di rapina, estorsione e minacce.

Voleva entrare in Italia a Maslianico: arrestato latitante turco
Cronaca Como città, 15 Giugno 2021 ore 15:16

Voleva entrare in Italia a Maslianico: arrestato latitante turco: dovrà scontare più di 11 anni di carcere.

Voleva entrare in Italia a Maslianico: arrestato latitante turco

Nella mattinata di domenica, 13 giugno 2021, gli agenti della Polizia di Stato di Frontiera hanno controllato al valico stradale di Maslianico una Mercedes, poi risultata noleggiata in Polonia, occupata da quattro persone, che voleva entrare in Italia.

Uno degli occupanti, un 42enne turco A.O., che viaggiava con tre connazionali, dalla consultazione delle banche dati è risultato colpito da un provvedimento internazionale di arresto, per rapina, estorsione e minacce in relazione ad un provvedimento penale emesso in data nel dicembre del 2010 dalla Corte d’Assise di Instanbul e da un secondo provvedimento emesso dal Procuratore della Repubblica di Instanbul per varie violazioni al codice penale turco, per una pena detentiva da scontare di 11 anni, 4 mesi e 10 giorni di reclusione.

Verificata l’attualità dei provvedimenti con il Servizio per la Cooperazione Internazionale di Polizia della Direzione Centrale della Polizia Criminale, gli agenti hanno proceduto al suo arresto ai fini estradizionali. Il latitante è stato associato presso la Casa Circondariale di Como “Bassone” a disposizione dell’Autorità giudiziaria.

Necrologie