Cronaca
giovani e impresa

Youthbank ai tempi del Covid: record di domande, 58 i progetti presentati da più di 200 under 25

Ora le commissioni dovranno stabilire quali progetti finanziare entro giugno.

Youthbank ai tempi del Covid: record di domande, 58 i progetti presentati da più di 200 under 25
Cronaca Como città, 10 Maggio 2021 ore 17:13

L’emergenza sanitaria non ha fatto desistere tantissimi ragazzi under 25 che hanno presentato un proprio progetto sociale, artistico o culturale alle cinque YouthBank della nostra provincia, nella speranza di ricevere un contributo per realizzarlo. Sono stati ben 58 i progetti presentati entro il termine del 29 aprile scorso, che hanno visto un coinvolgimento di quasi 200 giovani con meno di 25 anni del nostro territorio.

Youthbank ai tempi del Covid: record di domande

I temi delle iniziative vanno dalla realizzazione di eventi culturali, alla riqualificazione di aree urbane, dall’aiuto agli studenti che hanno
avuto difficoltà a causa della DAD, alla sensibilizzazione sui temi ambientali. Sicuramente il bisogno di socialità, di riprendere ad incontrarsi emerge tra le richieste ricevute: 18 progetti prevedono infatti promozione di attività sportive e ricreative e altrettanti riguardano l’organizzazione di eventi culturali o artistici. Importante anche la priorità ambientale che coinvolge otto idee progettuali e rappresenta la concretizzazione dell’impegno degli studenti delle scuole superiori della provincia sul tema del clima.

Così commenta la notizia il presidente della Fondazione di comunità, Martino Verga: “Siamo davvero soddisfatti nel vedere così tanti giovani che, nonostante il momento drammatico, hanno voglia di impegnarsi in prima persona per gli altri e per la propria comunità. Questa partecipazione numerosa è una grande speranza per il futuro”.

E ora la palla passa alle cinque YouthBank: Cantù, Centro Lago (Tremezzina), Como, Erba, Olgiate Comasco. Ognuna di queste è composta da un gruppo di giovani che dovranno valutare, entro la prima metà di giugno, i progetti pervenuti in base alla collocazione geografica delle iniziative e decidere quali tra questi saranno meritevoli di contributo. Nell’intero percorso i ragazzi vengono accompagnati dai coordinatori di progetto: Amina Pizzala della Fondazione Paolo Fagetti, per la Youthbank di Olgiate Comasco, Greta Iottini della Cooperativa sociale Questa Generazione, per le Youthbank di Erba, Cantù e Como e Pierantonio Ferrari della Cooperativa sociale Azalea onlus, per la Youthbank Centro Lago. Anche quest’anno le YouthBank hanno a disposizione delle risorse, per un totale di 150.000€, messe a disposizione dalla Fondazione, da utilizzare per sostenere i migliori progetti sociali e culturali tra quelli presentati.

Foto d'archivio 2019

Necrologie