Cultura
l'evento

All'ex tintostamperia Val Mulini va in scena "La notte dei graffiti"

Continuano gli eventi per riscoprire gli spazi della vecchia fabbrica.

All'ex tintostamperia Val Mulini va in scena "La notte dei graffiti"
Cultura Como città, 27 Agosto 2022 ore 12:22

La notte dei graffiti: venerdì 2 settembre, repliche sabato 3 e domenica 4 settembre alle 21 a Como, all'ex tintostamperia Val Mulini, via dei Mulini 3.

All'ex tintostamperia Val Mulini va in scena "La notte dei graffiti"

Il programma prevede la visione di "Tuttattaccato multivisione con Il suonatore imperterrito": Video Andrea Rosso musica dal vivo Giuseppe Milano e Mauro Settegrani. Fotografia Andrea Rosso, Marco Bracchi, Andrea Butti, Saviana Cammelliti, Giovanni D’Apolito, Giuseppe D’Apolito, Chiara Donghi, Andrea Pozzi. Allestimento Dario Onofrio, Sara Sostini, Michela Borghi, Lux Callari, Beatriz Traveso Peréz. Como street sound a cura di Dario Onofrio.

A seguire, in occasione dello spettacolo verrà presentato il libro "Comostreetart" di Andrea Rosso con la collaborazione di Gin Angri e Giovanni D’Apolito (ecoinformazioni e NodoLibri editori, 314 pagine, 25 euro). Racconti fotografici di Gin Angri. Racconti di strada di Marco Lorenzini. Il libro sarà distribuito gratuitamente ai soci sostenitori di Arci ecoinformazioni.

Gener-Azioni 22

Le iniziative fanno parte di Gener-Azioni 22, il programma di azioni temporanee per la rigenerazione del comparto industriale dismesso della ex Tintostamperia Val Mulini voluto da Confcooperative Insubria e dal Consorzio Abitare. Gener-Azioni22 si è concretizzato, da marzo ad oggi, in: 4 mostre, 4 concerti, 2 spettacoli teatrali, 2 serate-evento, 2 convegni. Si stima che oltre 2.500 persone abbiano avuto la possibilità di scoprire lo spazio della ex Tintostamperia della Val Mulini che, nei prossimi mesi, sarà oggetto di una fase di progettazione architettonica (da parte di Consorzio Abitare e Confcooperative Insubria, insieme a Piramide Engineering e a Nowa) verso un percorso partecipato di rigenerazione urbana.

Da settembre un programma aggiornato di attività intende “coltivare” con ancora più intensità la comunità di persone, professionisti e associazioni che si sta formando intorno al progetto.

Foto: gli spazi della tintostamperia durante un altro evento

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie