rimandato

Annullato il Concorso internazionale per pianoforte e orchestra “Città di Cantù”

L'aumento dei contagi ha fatto sì che gli organizzatori decidessero di rimandare tutto al 2021. 

Annullato il Concorso internazionale per pianoforte e orchestra “Città di Cantù”
Canturino, 25 Agosto 2020 ore 14:40

Niente da fare per la 30esima edizione del Concorso internazionale per pianoforte e orchestra “Città di Cantù”. Dopo il primo spostamento la nuova edizione avrebbe dovuto andare in scena a settembre, ma i dati in aumento per quanto riguarda i contagi hanno fatto sì che gli organizzatori decidessero di rimandare tutto al 2021.

Annullato il Concorso internazionale per pianoforte e orchestra “Città di Cantù”

L’assessore alla Cultura di Cantù, Isabella Girgi: “A malincuore comunichiamo lo spostamento del concorso – ha spiegato durante una conferenza stampa organizzata questa mattina, martedì 25 agosto 2020 in Comune – . Festeggeremo la 30esima edizione, in pompa magna, nel 2021. Questa è stata una decisione difficile ma raggiunta all’unanimità, era la scelta più sicura da prendere perché gli allievi arrivano da tante nazionalità diverse tra cui tante a rischio. Non potevamo permetterci di compromettere la sicurezza della città e delle famiglie che avrebbero dovuto ospitare gli allievi”.

Quarantene e tamponi: un rischio troppo grande

“Avrei voluto festeggiare il 30esimo, abbiamo fatto il possibile ma molti dei concorrenti arrivavano da paesi a rischio come Cina, Croazia, Spagna, Stati Uniti e Romania – ha sottolineato Giuliano Molteni della Scuola di Musica – . Ci auguriamo di rivedere tutti i semifinalisti per il prossimo anno”. Le prime prove, attraverso un format nuovo, erano state fatte online inviando un video. Da qui erano stati scelti 30 semifinalisti più 2 riserve. Pronta c’era anche l’orchestra Vivaldi di Morbegno per accompagnare i pianisti. Il presidente del Concorso Cristina Molteni ha poi aggiunto: “Era tutto pronto, avevamo anche gli orari delle semifinali per settembre. Vista la situazione avremmo però dovuto fare tamponi a tutti i partecipanti, oltre che far arrivare gli allievi prima per la quarantena. Rischiavamo di trovarci in una situazione logisticamente di difficile gestione. Speriamo di poter festeggiare nel 2021, questa volta in maniera adeguata, i nostri 30 anni”.

Isabella Girgi, Giuliano e Cristina Molteni durante la conferenza di questa mattina

Un rapporto consolidato

Angelo Porro, presidente della Cassa Rurale, tra gli sponsor del concorso ha nuovamente sottolineato la volontà di proseguire insieme in questo cammino. “La Scuola di musica e il Comune di Cantù hanno saputo reiventare questo concorso e sono stati capaci di convincere i partecipanti a fare una cosa nuova (la selezione coi video, ndr). Credo che per il nostro Consiglio d’Amministrazione non ci saranno problemi a confermare la nostra sponsorizzazione per il prossimo anno”.

Il prossimo appuntamento

C’è già la data per il 2021, segno della grande voglia di non perdere quella che sarà un’edizione storica. L’appuntamento è già fissato dal 2 maggio all’8 maggio. Tra le ipotesi, che verranno vagliate, c’è anche quella di allargare la rosa dei finalisti e arrivare a 40.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia