i nostri consigli

Cosa fare a Como e provincia: gli eventi del weekend (26-27 SETTEMBRE 2020)

Qualche consigli per passare un fine settimana diverso dal solito.

Cosa fare a Como e provincia: gli eventi del weekend (26-27 SETTEMBRE 2020)
Como città, 26 Settembre 2020 ore 09:00

L’autunno è ormai sbarcato anche nel Comasco con un abbassamento deciso delle temperature e il maltempo che ha caratterizzato la giornata di venerdì 25 settembre 2020. Restano comunque tanti gli eventi che si possono seguire sul territorio.

Gli eventi del weekend: i nostri consigli su cosa fare a Como e sul lago

Ville Aperte in Brianza 2020. Si rinnova a partire dal 26 settembre la manifestazione che apre, su un territorio che valica i confini provinciali, meravigliosi edifici del patrimonio storico e architettonico. In provincia di Como è possibile visitare Villa Cramer ad Alserio, il parco di Villa Carcano ad Anzano del Parco, Villa Bernasconi a Cernobbio, Villa Majnoni d’Intignano a Erba, Villa Cagnola a Inverigo, ma anche partecipare a degni itinerari nel parco nella Tenuta di Pomelasca e Villa Sormani a Inverigo. A Mariano Comense è possibile visitare la chiesa prepositurale di Santo Stefano e il Battistero e la chiesetta di San Martino. A Merone visite alla diga di Pusiano e all’oasi di Baggero. A Ponte Lambro si aprono Villa Guaita e Villa Haechler mentre a Pusiano porte aperte a Palazzo Carpani e possibilità di visitare il percorso Segantini. Infine a San Fermo della Battaglia aperta Villa Imbonati. Per tutte le date e le prenotazioni www.villeaperte.info.

Villa Haechler a Ponte Lambro

Como. Sabato 26 settembre nuovo appuntamento della rassegna Arte Solidale Festival in Sala Bianca al Teatro Sociale alle 18 con offerta libera. Arte Solidale Festival è una rassegna di concerti che unisce eventi musicali ad attività sociali. Quest’anno, nell’edizione autunnale post Covid-19, il Festival punta sui giovanissimi, affiancando musicisti professionisti a giovani talenti e lancia la campagna di raccolta fondi “Un aiuto per crescere”, in favore dei minori in stato di bisogno. Il concerto d’apertura presenterà giovani solisti insieme all’Orchestra Giovanile Crescendo: un concerto per tutti, dagli adulti ai bambini e famiglie – Per prenotazioni: artesolidalefestival@gmail.com – tel. 3391347421

Como. Sabato 26 settembre la Pinacoteca civica partecipa alle Giornate Europee del patrimonio offrendo alle 18 una visita guidata gratuita con biglietto di accesso alla Pinacoetca. Prenotazione obbligatoria: events@guidelagodicomo.com

Tremezzina. Sabato 26 settembre per le Giornate Europee del patrimonio visita guidata al Museo e alla mostra dossier dedicata alla collezione di ceramiche di Villa Carlotta. Ritrovo alle 15.30. – Biglietto ingresso Villa – Prenotazione obbligatoria: www.villacarlotta.it

– Como. Sabato 26 settembre alle 21 sotto i portici del Broletto l’ultimo appuntamento organizzato da Fondazione Volta, Portici in Musica. Protagonista del concerto il Trio di Violini dell’Orchestra Antonio Vivaldi: Elisa Scanziani, Beatrice Petrozziello, Alessandra Pavoni Belli. La partecipazione è libera e gratuita.

Como. Domenica 27 settembre Incontro con i De Sfroos al Teatro Sociale alle 18. Showcase e presentazione dell’album Manicomi. Dopo 25 anni, i DE SFROOS tornano per ripubblicare il loro primo album storico “MANICOMI”, rimasterizzato presso gli studi della RSI
Radiotelevisione svizzera. Il disco è dedicato a Marcu De La Guasta (Marco Pollini), uno degli storici componenti della band venuto a mancare nel 2017. -Prenotazione obbligatoria: teatrosocialecomo.it. biglietto 5 euro

Como. Domenica 27 settembre la Festa delle Api fa tappa alla Cooperativa Miledù di via Pianazza 9. Quest’anno, a causa dell’emergenza sanitaria, il tradizionale evento organizzato dal Circolo Ambiente Ilaria Alpi sarà itinerante e noi saremo una delle tappe comasche. Visite guidate alla sede, degustazione di miele e presentazione del libro Bee Happy di Barbara Bonomi Romagnoli. Prenotazione obbligatoria: miledu.stareinsieme@gmail.com – tel. 347 3100122

Blevio. Domenica 27 settembre “Rassegna internazionale dei concerti d’Organo” all’antica chiesa a lago alle 17.00 – Concerto con il maestro Giulio Gelsomino e il coro “Antiqua Laus”. Musiche di Ferrini, Scheidt, Cabezon, Frescobaldi, Scarlatti, Bruna – Servizio battello da Como ore 16.15.

Cernobbio. Domenica 27 settembre nuovo appuntamento del Lake Como Festival a Villa Bernasconi alle 17. “En Bateau” con Jan Palenicek e Jitka Cechova (violoncello e pianoforte) – Musiche di Beethoven, Tchaikovsky, Granados, Debussy, Fauré, Rachmaninov. Biglietto 9,00€ con ingresso al museo – Prenotazione obbligatoria: www.lakecomofestival.it

Nel fine settimana nel Canturino e Marianese

Figino Serenza. Il grande giorno è arrivato: anche Figino Serenza non ha rinunciato alla sua festa patronale. Seppur con ridotte attività e misure di sicurezza a causa della pandemia da Covid-19, la giornata di domani offrirà una serie di possibilità per intrattenere i propri cittadini (e non solo) e far passare loro una festa comunque degna di nota. I motori saranno caldi: dalle 10.30 fino alle 18 ci sarà una manifestazione non competitiva di moto da enduro e cross. A seguire la Santa messa. Nel pomeriggio in piazzale del mercato si potrà godere di tre aree: la gialla con l’animazione (spettacolo bambini alle 15, concerto alle 18.30 e proiezione filmato Cai alle 20.30); la verde con ristorazione e servizio al tavolo, per cui l’accesso sarà su prenotazione per due turni di pranzo e uno per cena; e la blu composta dall’area bar e take away. Alle 15 inoltre verrà ufficialmente salutato don Alberto Colombo dalle autorità cittadine con consegna benemerenza. Dulcis in fundo un’iniziativa che farà volare l’umore e la gioia di molti: dalle 17.30 alle 21 presso l’oratorio sarà possibile provare l’ebrezza di un volo in mongolfiera (su prenotazione e con bambini accompagnati).

Capiago Intimiano. La parrocchia Santi Vincenzo e Anastasio di Capiago è attualmente impegnata nei tradizionali festeggiamenti della Madonna del Rosario, che hanno preso il via giovedì 24 per proseguire fino a domani, domenica 27 settembre, quando si concluderanno ufficialmente con la messa solenne.

Mariano Comense. Fine settimana di Ville aperte in città. Anche Mariano aderisce alla XVIII giornata di apertura dei beni storico/ architettonico di pregio sul territorio coordinata dalla Provincia di Monza e Brianza e che riunisce oltre cinquanta istituzioni tra Comuni, parchi ed enti diversi appartenenti alle Province di Monza Brianza, Como e Lecco. Quest’anno viene toccato il tema dell’arte sacra nel Medioevo, con visite alla prepositurale di Santo Stefano ed al battistero, in collaborazione con la Parrocchia di Mariano, ed alla chiesetta di San Martino, in collaborazione con la Parrocchia di Carugo. Sono previste due visite guidate ai beni della Parrocchia di Mariano per oggi, sabato 26, e domani, domenica 27 settembre, alle 15.30. Negli stessi giorni dalle 17 alle 18 è possibile accedere alla chiesetta di San Martino con brevi visite guidate in piccoli gruppi. La partecipazione è libera previa registrazione sul sito www.villeaperte.info

Cosa fare a Olgiate Comasco e dintorni

San Fermo della Battaglia. Sabato 26 settembre si tiene all’Auditorium alle 21 il Concerto dell’Orchestra a plettro Flora 1892 in ricordo di Luisella Monti. Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti.

Appiano Gentile. Sabato 26 settembre Maxi Zoo ospita “A spasso con Fido”, l’appuntamento con gli educatori PETPro per scoprire come fare una passeggiata rilassante e in tutta sicurezza con il proprio amico a quattro zampe. A partire dalle 15, gli esperti accompagneranno i partecipanti in una camminata di gruppo con i loro pet alla scoperta dei principi di corretta conduzione con suggerimenti e consigli utili sulla relazione con il proprio cane e la sua gestione durante le passeggiate all’aria aperta. La partecipazione all’evento è gratuita e la passeggiata potrà essere sia individuale sia di gruppo, in base al numero di cani presenti e alla compatibilità tra di essi. Non potranno prendere parte all’evento femmine in calore e in caso di guinzaglio estendibile questo dovrà essere bloccato a 1,5 metri.

San Fermo della Battaglia, frazione Cavallasca. “Ville aperte in Brianza”, anche Villa Imbonati partecipa per il terzo anno consecutivo.
L’iniziativa rappresenta un’occasione importante di promozione del patrimonio culturale e per conoscere da vicino le bellezze del territorio, come la dimora seicentesca di Carlo Imbonati a Cavallasca. Questa sarà accessibile attraverso le visite guidate, che si terranno alle 15 sabato 26, e domani, domenica 27 settembre. L’ingresso per i residenti a San Fermo della Battaglia è gratuito, per i non residenti si chiede un contributo di 4 euro da pagare al momento.

Lurate Caccivio. «Un incontro con Lavinia»: teatro all’aperto dedicato ai più piccoli. La biblioteca comunale organizza un pomeriggio, rivolto ai bambini dai 6 ai 10 anni da trascorrere in allegria e spensieratezza. Oggi, sabato 26 settembre, alle 15.30, nello spazio verde di largo Caduti per la pace, Sara Ghioldi intratterrà i presenti con una bellissima storia.

Lurate Caccivio. Una giornata all’insegna del divertimento, per ripartire senza paura. Domani, domenica 27 settembre, apertura ufficiale dell’anno oratoriano. Un conviviale durante il quale rincontrarsi, finalmente, di persona. Il programma è ricco, studiato dal responsabile della comunità pastorale, don Flavio Riva: inizio alle 10.30 con la messa celebrata all’oratorio San Luigi di Lurate. Nel pomeriggio, per l’esattezza alle 15, giochi all’oratorio San Carlo di Caccivio.

Lurate Caccivio. La banda raccoglie fondi con un concerto speciale. Primo appuntamento postlockdown per il Corpo musicale «Santa Cecilia» domani, domenica 27 settembre, alle 11.15 in piazza Sant’Ambrogio.

Lurate Caccivio. Fiabe e miti per grandi e piccini intorno al mondo dell’acqua scura e dell’aria chiara: il teatro è all’aperto con l’associazione culturale «Oltre». L’appuntamento da segnare in agenda – Il «Mitincanto della Sibilla d’autunno – è per domani, domenica 27 settembre, alle 17, all’interno del parco «Custera».

Appiano Gentile. Un premio agli inossidabili volontari della Sos. La festa sociale, che viene organizzata tutti gli anni in primavera o in autunno, questa volta assumerà un’importanza ancora più significativa. Domani, domenica 27 settembre, messa alle 11.30 nella chiesa parrocchiale, poi pranzo al ristorante «La Pinetina», dove verranno consegnati i riconoscimenti a chi si è speso nell’aiuto degli altri.

Ronago. Ritmato appuntamento con i ragazzi di «Casa Enrico». La banda più scatenata dell’Olgiatese continua il proprio «Battito delle Terre di Frontiera» tramite il progetto «Tamburi in cerchio». Dopo i successi a Rodero e Faloppio, questa settimana si farà tappa a Ronago. Oggi, sabato 26 settembre, alle 15.30, i ragazzi della comunità di «Agorà 97» saranno in piazza della chiesa per suonare le percussioni insieme ai cittadini.

Guanzate. Domenica di festa con la parrocchia Santa Maria Assunta: una giornata insieme per inaugurare l’anno catechistico. Domani, domenica 27 settembre, si terrà la «Festa dell’oratorio», un’occasione per ritrovarsi e riprendere un cammino che si è fermato, bruscamente, per troppo tempo. Si comincerà alle 11, con la messa in oratorio, durante la quale verrà consegnato il mandato educativo a catechisti ed educatori. Dopo la celebrazione seguirà un pic-nic sul campo di calcio, che consentirà il necessario distanziamento. Alle famiglie è richiesto di preparare il pranzo al sacco. Ci si potrà fermare, inoltre, solo previa prenotazione. Nel pomeriggio gli animatori proporranno ai ragazzi giochi e piccole attività. Dalle 14.30 alle 17.45 saranno aperte le iscrizioni al catechismo. Il pomeriggio di gioco, invece, si concluderà alle 16.30, con un momento di preghiera finale.

I nostri consigli se vi trovate a Erba e dintorni

Erba. Open day del progetto «Mummy, read!» oggi, al Tennis Erba con la Libreria di Via Volta. E’ assodato che il modo migliore per acquisire una lingua straniera sia viverla nella quotidianità, fin da bambino. L’incontro per conoscere il progetto «Mummy, read!» e l’insegnante madrelingua Luisa Lazzarini per valutare insieme le diverse possibilità di organizzazione dei corsi è fissato per oggi, sabato 26 settembre alle 15, presso il Tennis Erba al parco Majnoni. Ingresso libero.

Erba. Con ingresso su prenotazione e distanziamento, ma riprendono finalmente gli incontri con gli autori alla Libreria Colombre. Oggi, sabato 26 settembre, alle 17.30, la libreria di via Dante ha ospite lo scrittore Domenico Dara, valbronese, che con il suo terzo romanzo appena uscito, «Malinverno», è già in ristampa dopo pochi giorni. Per partecipare occorre prenotare la propria presenza allo 031-610999, oppure a info@colombre.org.

Erba e non solo. Domenica 27 settembre si terrà la «Festa delle Api … in volo»: 12 eventi presso gli apicoltori e le aziende agricole del territorio, che coinvolgeranno i Comuni di Erba, Como, Albese con Cassano, Asso, Castelmarte, Canzo, Lasnigo e Pasturo. La festa è organizzata come sempre dal Circolo Ambiente «Ilaria Alpi», in collaborazione con il Gruppo Apicoltori Alta Brianza. “Ogni evento sarà a numero chiuso, con obbligo di prenotazione – spiegano gli organizzatori – Ci saranno momenti di approfondimento e di divertimento per adulti e bambini: visite agli alveari, laboratori e animazioni per bambini, degustazioni e vendita di mieli, mercato dei prodotti bio e molto altro ancora”.

Erba. La programmazione del fine settimana, invece, prevede il drammatico «Non odiare» con Alessandro Gassman stasera, sabato 26 settembre, domani, domenica 27 settembre e lunedì 28 settembre alle 21.15. Mentre il pomeriggio di domenica, alle 17, in corrispondenza con la festa di apertura dell’oratorio, il commovente «Mio fratello rincorre i dinosauri», al prezzo speciale di 3 euro per tutti.

Tavernerio. Festa dell’acqua, 4^ edizione della manifestazione organizzata da Fondazione Rosa dei Venti e patrocinata dal Comune a Villa Plinia oggi, sabato 26 settembre, dalle 12 alle 17, nel rispetto delle norme anti-contagio: il Parco, di 20 mila mq, garantisce la possibilità di distanza. Alle 12 interverranno il sindaco Mirko Paulon, e la vice Federica Trombetta, Carlo Fraticelli, Direttore salute mentale e dipendenze, Asst Lariana, Riccardo Bettiga, Garante Regionale per l’infanzia e l’adolescenza, Luca Levrini, Presidente Fondazione Alessandro Volta, Roberto Allievi, Presidente Pallacanestro Cantù e a fare gli onori di casa Luca Mingarelli, Presidente Fondazione Rosa dei Venti. Dalle 12.30, pranzo con chef Mauro Elli (numero limitato, a pagamento: 333.2513693 o comunicazione@rosadeiventi.org). Il ricavato è destinato alla Fondazione. Alle 13.30, mostra d’arte «Ar(t)resti Domiciliari, Contagio Leale», di Enrico Cazzaniga con Fabrizio Bellanca e Marco Besana, Filippo Borella, Andrea Borgonovo, Matteo Galvano, Simona Muzzeddu. A seguire, musica itinerante con i Maramao. Alle 14.15 microtornei con Pallacanestro Cantù e laboratori per tutti (gruppi di 10 persone). Alle 16.15 musica folk&blues e merenda, alle 17 chiusura. L’evento è dedicato all’acqua sorgiva minerale naturale Plinia del Tisone. Info: comunicazione@rosadeiventi.org; 333/2513693. La partecipazione all’evento è gratuita.

Albavilla. Dopo i mesi difficili di emergenza, riapre l’oratorio di Albavilla: e lo fa con una grande festa, in tutta sicurezza. Domenica 27 settembre, c’è la festa di riapertura dell’oratorio di San Luigi: si inizierà alle 11 con una messa all’aperto a cui tutti sono invitati a partecipare, senza iscrizione. Durante la celebrazione la mascherina sarà obbligatoria e ciascun partecipante potrà occupare un posto indicato dai volontari addetti. Alle 14, inizierà il pomeriggio con l’apertura dei cancelli e il triage: per accedere e partecipare alle manifestazioni è obbligatorio prenotare tramite e-mail (e saranno richiesti i dati di ciascun partecipante per il tracciamento). Le iniziative si terranno nel rispetto delle indicazioni igienico-sanitarie, con misurazione della temperatura a ciascuno, igienizzante per le mani. Alle 15, avrà inizio la Caccia al tesoro fotografica, e al termine del gioco, ritrovo in oratorio per la merenda tutti insieme. Prima e dopo la Caccia al tesoro, saranno predisposti alcuni stand di giochi. Al momento di invio della email di iscrizione sarà necessario indicare i componenti della squadra. In caso di maltempo, la messa sarà celebrata in chiesa parrocchiale e il pomeriggio di giochi sarà annullato. Info e iscrizioni a oratorioalbavilla@gmail.com.

Canzo. Sabato 26 settembre, dalle 13 alle 14, lungo le rive del Segrino, presso il Lido, Domenico Dara presenta il suo nuovo romanzo «Malinverno» (Giangiacomo Feltrinelli Editore). Lo scrittore valbronese ha fatto il suo esordio nella narrativa nel 2014 con il «Breve trattato sulle coincidenze», finalista al Premio Italo Calvino e vincitore del Premio Città di Como, sezione Esordienti e del Premio Leonida Repaci. Con il secondo romanzo, «Appunti di meccanica celeste», ha vinto il Premio Stresa nel 2017. L’appuntamento di oggi all’interno del Parco lago è organizzato dalla libreria Torriani. L’ingresso all’evento culturale è libero, nel rispetto delle norme anti assembramento.

Ponte Lambro. Domani, domenica 27 settembre, sarà la prima di due domeniche in cui sarà possibile visitare due storiche dimore pontelambresi. Nell’ambito dell’iniziativa «Ville aperte in Brianza» i visitatori potranno ammirare Villa Guaita e Villa Haechler, la prima in piazza Puecher e la seconda in via Damiano Chiesa a Lezza. Per poter accedere alle visite guidate è necessario prenotarsi accedendo al sito www.villeaperte.info, scegliendo la fascia oraria desiderata. Una bella occasione per scoprire ancora una volta Villa Guaita e, novità di quest’anno, Villa Haechler. Per l’evento, in quest’ultima saranno esposti documenti e suppellettili legati alla famiglia. Entrambe le dimore sono legate alla storia del cotonificio del paese, una realtà che ha caratterizzato Ponte Lambro.

Alserio. Un weekend all’insegna dei sapori tipici della montagna, quello alseriese: la Pro loco ha infatti organizzato la Sagra dei sapori della montagna che si svolgerà oggi, sabato 26 settembre (a cena), e domani, domenica 27 settembre (a pranzo), presso la struttura polivalente. I partecipanti dovranno obbligatoriamente prenotare: a ogni prenotazione sarà infatti assegnato un tavolo dedicato ed esclusivo, per tutelare la salute di tutti. Sarà possibile ordinare anche la consegna a domicilio o l’asporto. Il menu, dal costo di 20 euro a persona, comprende un antipasto composto da affettati e formaggi selezionati, pizzoccheri o risotto ai funghi, crostata al grano saraceno con confettura di mirtilli, acqua o bibita, caffè. L’evento avrà luogo anche in caso di maltempo, essendo al coperto. Per informazioni e prenotazioni: 392-0076871.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia