Menu
Cerca
per grandi e bambini

Il recupero di Villa Padulli passa anche per le attività nel parco: un ricco calendario che inizia a giugno

Da giugno a settembre 6 week-end alla scoperta del parco della villa, dell’arte, del bosco e degli antichi mestieri legati alla natura.

Il recupero di Villa Padulli passa anche per le attività nel parco: un ricco calendario che inizia a giugno
Cultura Marianese, 30 Maggio 2021 ore 16:00

Anche il Parco delle Groane e della Brughiera Briantea partecipa al progetto di recupero del Castello di Villa Padulli a Cabiate che l’Amministrazione comunale ha ribattezzato agli inizi del processo di riqualificazione e valorizzazione come “Casa delle Arti e dei Mestieri” ovvero la casa degli artigiani del mobile a Cabiate dove vivere la realtà artigiana locale.

Il recupero di Villa Padulli passa anche per le attività nel parco

Il primo a essere interpellato fu l’allora PLIS della Brughiera Briantea, ora la palla passa al parco regionale che darà il suo contributo mettendo in campo tutto il suo know-how e le risorse umane a disposizione in tema di educazione ambientale assumendosi il compito di coinvolgere le scuole del territorio e la cittadinanza, promuovendo e valorizzando il patrimonio ambientale e culturale della villa.

Nell’anno scolastico 2020/21, nonostante tutte le difficoltà legate alle pandemia, sono stati comunque 4.000 gli studenti gli studenti che hanno partecipato ai corsi organizzati dal Parco delle Groane a cui andranno ad aggiungersi le classi che aderiranno alla proposta didattica fornita dalla cooperativa Eliante nell’ambito del progetto intitolato “Alla scoperta di arte naturale e mestieri antichi nel Parco delle Groane e della Brughiera Briantea” legato a doppio filo a quello di recupero di Villa Padulli.

Le attività previste di educazione ambientale inizieranno a giugno 2021 e termineranno a settembre 2022 e sono programmate in quattro diverse tipologie per un totale di 1.723 ore da svolgere attraverso incontri sia presso i plessi scolastici e uscite all’interno del Parco delle Groane, sia nei locali del castello di Villa Padulli e nel giardino circostante di 20mila metri quadrati.

Le attività in programma

La prima attività, che si svolgerà tra giugno e settembre 2021, è indirizzata ai cittadini di Cabiate, del territorio locale ma anche a più ampio raggio considerando che la villa è facilmente raggiungibile dalla stazione ferroviaria posta lungo la linea Milano-Asso, con 6 week-end alla scoperta del parco della villa, dell’arte, del bosco e degli antichi mestieri legati alla natura.

La seconda attività è rivolta principalmente alle scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado dei comuni di Cabiate, Mariano Comense, Meda e Lentate sul Seveso (ma anche di altri Comuni circostanti) e verrà svolta nell’anno scolastico 2021/2022.

La terza attività è indirizzata, ancora una volta, alla cittadinanza, con 9 visite tematiche in programma da ottobre 2021 a luglio 2022 nei giorni festivi e prefestivi, nei locali e nel giardino di Villa Padulli, con escursione nella zona del parco delle Groane e della Brughiera briantea circostante la villa.

La quarta attività, da svolgersi nei mesi più caldi, consiste in 4 settimane di centro estivo nell’estate 2022, rivolta ai bambini dai 6 anni fino ai ragazzi di 13 anni. Sono stati individuati sei percorsi tematici da sviluppare che fondono perfettamente ambiente, cultura e mondo artigiano:
- Arte della natura
- Il bosco e la risorsa legno
- Il bosco, il cibo... e altro
- Il prato e la fienagione
- L’argilla e le fornaci
- La casa del contadino

Si stima di poter coinvolgere un totale di circa mille alunni e 300/400 persone interessate alle attività proposte, provenienti da diverse parti del territorio lombardo. Per lo sviluppo di questo progetto (presentato dal Comune di Cabiate in partnership con il Parco e la Scuola d’Arte di Cabiate) il Parco delle Groane ha ottenuto un finanziamento di 40mila euro da Fondazione Cariplo.

Ma non solo educazione ambientale. Domenica 6 Giugno, per tutta la giornata, Villa Padulli ospiterà “La domenica al Parco” con visite guidate alla villa e al parco alla scoperta dell’arte naturale e dei mestieri antichi, mostre, bancarelle, gastronomia e attività per i bambini.

Necrologie