Cultura
dal 22 aprile al 1 maggio

La mostra "Cles" arriva alla Torre delle Arti di Bellagio

Ogni stanza della torre sarà dedicata alle opere di un artista.

La mostra "Cles" arriva alla Torre delle Arti di Bellagio
Cultura Lago, 18 Aprile 2022 ore 12:00

Personale di quattro artisti, strutturata su più piani dell'edificio.

La mostra "Cles" arriva alla Torre delle Arti di Bellagio

La mostra “CLES”, a cura di Ester Bulgarini, da venerdì 22 aprile a domenica 1 maggio porta nelle sale della Torre delle Arti di Bellagio un percorso espositivo che si snoda fra colori e forme, sogni, ricordi e proiezioni verso il futuro.

Carla Pac, Laura Capellini, Elena Catanese e Stefano Lorenzo Cavané espongono una personale: ogni stanza della Torre è dedicata alle opere di ciascun artista. Viola e giallo evocano sensazioni di transizione e cambiamento, rosso e nero energia e mistero. Quattro esposizioni personali di quattro artisti del territorio, in un allestimento multidisciplinare nella cornice suggestiva di una torre su più piani.

Carla Pac, artista informale, descrive le sue emozioni dando la massima importanza al gesto creativo. Laura Capellini, scultrice laureata all'Accademia di Belle Arti di Brera, lavora sul tema dei paesaggi interiori. Il passato di restauratrice di Elena Catanese riaffiora nei suoi dipinti per l'uso della foglia d’oro e dei tessuti. Stefano Lorenzo Cavané, artista e designer di giochi e giocattoli, crea opere a cavallo tra pittura e scultura che riflettono sull'Assoluto e il rapporto tra Spazio, Tempo e Materia.

La mostra aprirà venerdì 22 aprile alle 10 e sarà aperta fino alle 22. L’inaugurazione ufficiale sarà sabato 23 aprile alle 17. A conclusione della mostra è previsto il finissage: domenica 1 maggio dalle 17. Gli orari di apertura sono dalle 10 alle 22. La Torre si trova in Salita Plinio 21, a Bellagio.

L'Associazione Torre delle Arti Bellagio vuole essere un polo culturale aperto a diverse esperienze culturali e artistiche, valorizzando il patrimonio storico/artistico del territorio e promuovendo le diverse espressioni della cultura nella molteplicità delle sue espressioni.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie