iniziativa

Musei civici di Como si celebra il centenario dell’artista Alvaro Molteni

Nella pinacoteca sono conservate diverse opere dell'artista.

Musei civici di Como si celebra il centenario dell’artista Alvaro Molteni
Como città, 09 Giugno 2020 ore 16:52

I Musei Civici di Como dedicano questa settimana all’artista Alvaro Molteni (1920-2015), di cui ricorre quest’anno il centenario dalla nascita e di cui la pinacoteca conserva diverse opere.

Musei civici di Como si celebra il centenario dell’artista Alvaro Molteni

Insieme alle figlie Monica e Barbara Molteni, con il critico d’arte Luigi Cavadini, con il Museo della Seta di Como e con la Fondazione Antonio Ratti, racconteremo l’artista e il suo percorso sui canali social dei musei, anche attraverso aneddoti e curiosità. Dopo la presentazione dell’artista ieri, lunedì 8 giugno, oggi si prosegue con il post pensato anche per i bambini (tutti i martedì) legato alle “Lezioni di Astrattismo a scuola”. Le sue mostre sono sempre state visitate dalle scolaresche e il suo lavoro è stato spesso oggetto di tesi universitarie.

Non mancherà il tema del rapporto con i maestri dell’astrattismo, con il territorio, anche attraverso le mostre in spazi pubblici e spazi privati, come la casa di residenza a Muggiò (Como) dove ogni anno organizzava una piccola esposizione per amici e conoscenti, e in particolare con il lago di Como, fonte di ispirazione e luogo di riconciliazione e riflessione, tanto che l’artista acquistò un rustico a Careno (Nesso) per farne la sua casa studio.

“L’attività digitale dei nostri Musei – spiega l’assessore alla Cultura del Comune di Como, Carola Gentilini – sta permettendo di approfondire diverse tematiche anche legate ad artisti significativi del territorio. Lanciamo quindi questa settimana dedicata ad Alvaro Molteni con una modalità nuova di avvicinarsi alle nostre collezioni e con l’invito a visitare le nostre strutture museali”.

 

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia