Menu
Cerca

Passeggiate Creative: alla scoperta di Volta, Foscolo e Leopardi a Como

Un nuovo appuntamento con "Passeggiate Creative" che, questa volta, porterà alla scoperta tra le vie di Como di Volta, Foscolo e Leopardi.

Passeggiate Creative: alla scoperta di Volta, Foscolo e Leopardi a Como
Cultura 05 Giugno 2017 ore 12:34

Torna l'appuntamento a Como con "Passeggiate Creative". Dopo i primi tre eventi di marzo, aprile e maggio, organizzati e promossi da Fondazione Alessandro Volta, sarà domenica 18 giugno il prossimo incontro sulle orme di questo importante personaggio. Organizzata in collaborazione con Parolario, la quarta passeggiata si intitola “Volta, Foscolo e Leopardi: un ponte tra scienza e poesia”. Si tratta infatti di un omaggio al legame tra due campi fondamentali dell’ingegno umano, la poesia e la scienza.

Passeggiate Creative: aperture straordinarie e speciali visite guidate

Il ritrovo della quarta passeggiata organizzata da Fondazione Alessandro Volta e dal giornalista e scrittore Pietro Berra è fissato alle ore 9.45 davanti al Museo Civico di Como, in Piazza Medaglie d’Oro 1. Primo tema principale della passeggiata sarà l'amicizia tra Volta e Ugo Foscolo, i quali hanno in comune anche l'anno di morte, il 1827. Si farà tappa quindi alla Villa del Grumello, nel cui parco si trova il busto del Foscolo, e poi al Tempio Voltiano. In questa sede verranno lette “in loco” dagli studenti del Gruppo teatrale del liceo classico Volta, una lettera giovanile di Volta e dei versi di Foscolo.

Due invece le aperture straordinarie per questa passeggiata. L’Ordine degli Ingegneri e lo Studio legale ABMVS consentiranno ai partecipanti di visitare la casa natale di Volta al n° 62 dell’omonima via. Sarà proprio l’ex ingegnere capo del Comune di Como Clemente Tajana a fare da guida e permettere di leggere nel giardino pensile “L’appressamento della morte” di Giacomo Leopardi. Silvio D’Errico invece aprirà il portone di Palazzo Lambertenghi nel cui giardino verrà recitato “Alessandro Volta” di Silvio Pellico. Fu infatti proprio grazie al conte Luigi Porro Lambertenghi che Volta conobbe il Pellico.

Le iscrizioni sono ancora aperte su www.passeggiatadiciottogiugno.eventbrite.it.

Necrologie