Menu
Cerca
"THE PAGELLER"

Sanremo 2021 le pagelle di Loris Diamante: Elodie lascia senza parole, ma Bugo dov’è?

Il resoconto della seconda serata.

Sanremo 2021 le pagelle di Loris Diamante: Elodie lascia senza parole, ma Bugo dov’è?
Cultura Como città, 04 Marzo 2021 ore 09:32

Ci aveva accompagnato nell’edizione del 2018, con le sue pagelle super ironiche. In un’edizione di Sanremo, decisamente particolare a causa dell’emergenza sanitaria, il canturino Loris Diamante torna a farci sorridere coi suoi voti alla kermesse canora.

Sanremo 2021 le pagelle di Loris Diamante: Elodie lascia senza parole, ma Bugo dov’è?

ORIETTA BERTI 

Più rimbambita di me al bar dopo l’aperitivo la domanda che mi assilla durante tutta l’esibizione è una sola. Perché Orietta, perché?
Carinissime le conchiglie del misto mare gratinato sul vestito prestatele dal ristorante pizzeria “oMarinaro”
Tanta terra sulle guance che ho visto nitidamente due talpe vicino all’orecchio.
La preferivo quando giocava nell’Inter.

Voto 3 

BUGO dov’è?

Vedendolo scendere dalle scale pensavo che il vestito potesse essere la cosa che più faceva schifo. Poi ha cantato ed ho rivalutato il vestito. Sono sicuro che in radio possa essere più orecchiabile. A patto che quest’ultima sia spenta ovviamente.

ELODIE

Ahfjfie hshduso nchek cucuhsgsbf
Scusate. Sono diventato un filo cieco.

PAUSINI

Trasmette un’allegria pazzesca. Non abitassi al piano terra avrei già fatto un carpiato con avvitamento dalla finestra della cucina.
Voce pazzesca sia chiaro, ma se volevo esser triste guardavo il mio estratto conto e non Sanremo.

GAIA

Pare abbia attaccato il test med o abbia delle convulsioni, fosse stata ferma forse avrei capito due o tre parole. Tanto bella lei ma mi ha fatto venire la labirintite.

LO STATO SOCIALE

Deve esserci un’interferenza, è palesemente una puntata della Corrida.
Aspetto che finiscano per battere i coperchi delle pentole.

IL VOLO

Ho rifatto l’albero di Natale e il presepe.

ERMAL METAL

Vestito come un Ferrero Rocher porta a casa il compitino con una bella canzone sia chiaro, ma anche lui, trasmette la stessa allegria di una busta verde nella cassetta delle lettere .

IRAMA

Un mix tra Fonzie e il sacco della pattumiera. Dicono non sia vera la storia del Covid. Mandano la registrazione perché pare, dati i vestiti, sia stato buttato nel cassonetto dalla signora Mariuccia, inserviente delle pulizie al festival di Sanremo da svariati anni, subito dopo la prova e non riescono più a trovarlo. Canzone bella davvero, spero solo riescano a ritrovarlo. Mariuccia sta in pensiero.

WILLY PEYOTE

Utilizza i minuti di palco a disposizione per insultare con ordine.
Gli altri rapper
Gli stadi
L’Italia
Un compagno di liceo in debito di mille lire
Il Molise
Mia zia
Il ministro Brunetta.
Avevo aspettative altissime su di lui, ma non è la prima volta, le avevo anche con alcune delle mie ex, e invece…

GIO EVAN

Continua con successo la gara parallela per incoronare chi si veste più di m****. E a quanto pare Gio EVAN la vuole vincere a tutti i costi. Ora io dico. Sei sul palco del festival, davanti a milioni di persone, ma davvero ti presenti in pantaloni corti? Prossima serata? Ciabatte e boxer del mercato con l’elastico e la scritta UOMO in vista? Canzone orecchiabile ma lo preferivo quando faceva l’acqua naturale.

MALIKA

A lei tutto è permesso. Potrebbe anche leggere l’etichetta del bagno schiuma che si è soliti analizzare quando si va in bagno senza telefono, che la troverei ugualmente brava bella e bella di nuovo.

LA RAPPRESENTATE DI LISTA

Sarò onesto, non ne conoscevo l’esistenza e mi inquieta tantissimo, va a scatti come internet in galleria. P.s. la signora del piano di sopra vorrebbe indietro il copridivano che era steso sul balcone e i guanti vileda per lavare i piatti. Grazie.

Rimane il grosso problema dell’orario. Io ormai ho una certa età, alle 21.15 bramo il letto che nemmeno Yoghi con il miele, tanto più che domani mattina il BAR MODERNO IN VIA INDIPENDENZA A MEDA non si apre da solo alle 7.00. ( si è notata molto la marchetta al bar del tutto casuale e non voluta). Ho saltato qualcosa qua e là, ma ho pianificato dei micro sonni nel corso della serata per evitare di arrivare al lavoro come Orietta Berti la mattina.

Pagelle a cura di Loris Diamante

Necrologie