l'esposizione

Suspended freedom, racconto per immagini del lockdown: un libro e una mostra in biblioteca a Como

L'esposizione è aperta al pubblico fino al 7 novembre.

Suspended freedom, racconto per immagini del lockdown: un libro e una mostra in biblioteca a Como
Como città, 09 Ottobre 2020 ore 08:16

E’ stato presentato all’auditorium della biblioteca comunale di Como la presentazione del libro “SUSPENDED FREEDOM COVID-19″ a cui ha fatto seguito l’inaugurazione della mostra fotografica legata al contest “LOMBARDIA FOTO BOOK” che sarà aperta al pubblico fino al 7 novembre nell’atrio della biblioteca.

Suspended freedom, racconto per immagini del lockdown

Il libro “Suspended freedom Covid-19”, voluto e promosso da Croce Azzurra Odv, è frutto del contest fotografico “Open call Lombardia Foto Book 2020”, promosso da Consorzio Como Turistica in collaborazione con l’Associazione Amici di Como, Magic Lake, What’s On, Gruppo Netweek e Comozero.

Attraverso le fotografie, scattate da professionisti e non, vuole raccontare le persone, i luoghi, la natura e i cambiamenti che si sono verificati durante il periodo della pandemia. I vincitori: per la categoria People Giuseppe Milesi, medico a Brescia con la passione per la fotografia; per la categoria Street Alessandro De Mise, fotoreporter di Agrate Brianza; per la categoria Creative Fabrizio Bellanca, artista comasco. 

Il volume è patrocinato e sostenuto dalla Presidenza del Consiglio Regionale della Lombardia e dal Comune di Como. Tra le tante realtà che hanno voluto sposare questo progetto editoriale ci sono gli Ordini Provinciali dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Como e delle Professioni Infermieristiche, l’Ordine dei Giornalisti, i club di servizio Lions e Rotary, oltre ai numerosi enti e istituzioni pubblici e privati che hanno concesso il patrocinio al contest fotografico.

L’esposizione è visitabile dal lunedì al venerdì (dalle 9.30 alle 19) e il sabato (dalle 14 alle 19).

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia