Cultura

Torna il Palio del Baradello con tante novità: si parte il 30 agosto

Si parte il 30 agosto e ci saranno tante novità tra cui la nuova gara "delle lavandere".

Torna il Palio del Baradello con tante novità: si parte il 30 agosto
Cultura Como città, 24 Luglio 2018 ore 11:44

E' stata presentata la nuova edizione del Palio del Baradello, una delle manifestazioni più amate da comaschi e turisti. Si parte il 30 agosto e si prosegue con tante novità fino al 22 settembre.

Palio del Baradello con tante novità

Comune e organizzatori del Palio nella giornata di ieri, lunedì 23 luglio, hanno presentato la nuova edizione della manifestazione. Un appuntamento per tutti i comaschi e gli appassionati di rievocazioni storiche. Il programma rispecchia la tradizione ma non mancheranno delle novità. Come di consueto si parte con l'offerta del cero votivo in occasione di Sant'Abbondio, patrono della città di Como, che si terrà giovedì 30 agosto alle 20.30. Torna anche l'appuntamento a Castel Baradello che potrà essere visitato domenica 2 settembre mentre si terranno esibizione di vari gruppi quali gli arcieri del Drago Alato, gli Sbandieratori e Musici di Tavernola come non mancheranno lo spettacolo con Il Falconiere del Feudo e le danze medievali. Un appuntamento che permetterà di conoscere in modo alternativo uno dei simboli architettonici della città di Como.

Un'altra visita guidata è in programma per giovedì 6 settembre alle 17 quando la Società archeologica comense farà conoscere al pubblico con una passeggiata nel centro storico "Gli stemmi e i palazzi aviti delle grandi famiglie di Como". Sabato 8 settembre invece si entra nel vivo del Palio con lo sbarco dell'imperatore: sarà l'ingresso ufficiale in città arrivando dal lago con una flottiglia di “Batell”, tipiche imbarcazioni lariane conosciute anche come "Lucie". Quindi il corteo che arriverà in piazza Duomo per la consegna delle chiavi della città e il giuramento dei capitani. La sera si terrà la tradizionale cena con gli imperatori con spettacoli e intrattenimenti medievali, aperti alla cittadinanza.

Appuntamenti importanti anche domenica 9 settembre a Villa Olmo, dove grazie alla riapertura, può tornare il Palio. Il pomeriggio, dalle 15, sarà dedicato ai bambini con corsi, giochi e spettacoli medievali. Dalle 17 invece partirà la prima gara ufficiale del Palio, la Regata delle Lucie. "Stiamo avviando, con la collaborazione del Comune, un coinvolgimento delle scuole del territorio - ha spiegato la presidente - Ci piacerebbe creare nei prossimi anni un Palio dei bambini".

Tanti appuntamenti

L'intrattenimento proseguirà giovedì 13 settembre nella basilica di San Giacomo dove si terrà il concerto della Celtic Harp Orchestra. Venerdì 14 settembre ci sarà invece una delle novità di questa edizione, ovvero la Gara delle Lavandere, che intende riportare alla memoria uno degli aspetti della dura vita quotidiana medievale delle donne. Sabato 15 settembre si prosegue in piazza Duomo con la Gara del Tiro alla fune e, a seguire, con la rappresentazione di un tipico matrimonio medievale. Alla sera, alle 21, l'appuntamento con la terza gara del palio del Baradello, la Cariolana.

Domenica 16 settembre c'è l'appuntamento più atteso di tutta la manifestazione, il corteo storico dall'area ippocastano. "Quest'anno abbiamo introdotto un'interessante novità - ha spiegato la presidente Laura Bordoli - Ci saranno dei figuranti che impersoneranno due famiglie storiche di Como, i Rusca e i Del Pero". E saranno oltre 1000 i figuranti presenti quest'anno. L'edizione di chiuderà sabato 22 settembre con la Giornata dei bambini e delle famiglie che si terrà tra piazza Volta, via Garibaldi e via Grassi. In quest'occasione ci sarà l'investitura dei bambini a Cavalieri dell’Imperatore e a Dame dell’Imperatrice, un mini corso di falconeria con spettacolo dei falchi, tanti
laboratori e scene di vita medievali, ma soprattutto un enorme drago!

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU

Necrologie