Menu
Cerca

Università del Tempo ritrovato: inizia il terzo anno

Presentato questa mattina a Como il nuovo anno accademico.

Università del Tempo ritrovato: inizia il terzo anno
Economia 18 Settembre 2017 ore 14:21

Università del Tempo ritrovato: inizia il terzo anno

La presentazione

Le istituzioni e le associazioni del settore della Salute Mentale comasche dedicano il terzo anno accademico dell’Università del Tempo Ritrovato del San Martino ai quarant’anni dell’entrata in vigore della legge “Basaglia”. Si tratta della legge 180 del 1978 che ha riformato l'organizzazione dell'assistenza psichiatrica ospedaliera e territoriale.A partire dal 2 ottobre prenderà il via il ciclo di 16 lezioni dal titolo “Ricomincio da 180. Una via per la salute consapevole”, che si svolgeranno all’ex ospedale psichiatrico di Como in via Castelnuovo.

Il programma dell’anno accademico è stato presentato stamattina, tra gli altri, da Carlo Fraticelli, direttore del Dipartimento di Salute Mentale dell'Aziendasocio sanitaria territoriale Lariana, Mauro Fogliaresi, poeta, fondatore e rettore dell'ateneo, e dai responsabili delle associazioni facenti parte dell'ateneo del San Martino: Oltre il giardino, Cral Asst lariana -Ats Insubria, Global Sport Lario, la Mongolfiera e Nèp.

La storia dell'Università

La Libera Università è nata nel 2015 dall’idea di creare un luogo dove utenti, professionisti e cittadinanza potessero incontrarsi per scambiare reciprocamente conoscenze sul mondo della salute mentale grazie al fattivo contributo delle associazioni di settore del territorio comasco. La Libera Università del Tempo Ritrovato del San Martino si rivolge all'intera cittadinanza, nel segno di una solidale appartenenza a una comunità più aperta, senza stigma o barriere mentali.

Gli appuntamenti

Si parte, dunque, il 2 ottobre, alle 14.30, con l’incontro dal titolo “La psichiatria tra cura e mandato di controllo sociale”. Interverrà Leo Nahon, psichiatra dell’Asst Grande Ospedale Metropolitano Niguarda di Milano.

Gli altri appuntamenti tratteranno argomenti come la recovery, l’intelligenza emotiva, il mondo interiore, la spiritualità, il linguaggio, gli uditori di voci, la naturopatia, la sessualità. Non mancheranno lezioni che prevedono testimonianze e docenze di pazienti e attività sportiva.

“Il Dipartimento di Salute Mentale e delle Dipendenze – ha sottolineato il direttore Carlo Fraticelli - sostiene con convinzione l'attività della Libera Università del Tempo Ritrovato del San Martino di Como, giunta oggi al terzo anno di vita, nella consapevolezza che non vi possa essere salute mentale senza partecipazione attiva e collaborazione tra professionisti, utenti, familiari, altre discipline e agenzie del territorio. "Ricomincio da 180. Una via per la salute consapevole"  titola il nuovo anno accademico in modo significativo; da un lato ricordandoci come si sia ormai giunti al quarantesimo anno dalla promulgazione di una legge di riforma dell'assistenza psichiatrica di grande civiltà e dall'altro come sia tempo di riprenderne appieno lo spirito di assunzione di responsabilità personale e collettiva per la salute.

La complessità dei bisogni oggi in campo e le nuove manifestazioni della sofferenza – ha aggiunto lo psichiatra - richiedono attitudine al confronto con prospettive culturali diverse e capacità di movimento in territori di confine a "frontiera mobile"; crocevia complesso tra ambito sanitario e psicosociale e tra orientamenti diversi capaci di arricchire la comprensione dei fenomeni in campo e la qualità degli interventi. Il riferimento continuo di Mauro Fogliaresi, il rettore, alla fragilità come punto di forza, sottolinea la necessità di dare attenzione alla soggettività e parla a tutti noi, ricordandoci come le esperienze personali di sofferenza possano rappresentare momenti di crescita e di nuova vitalità”.

E l’esperienza dell’Università del Tempo Ritrovato insieme al nuovo anno accademico si può definire un successo. “Chi l’avrebbe detto ? – ha commentato il poeta – rettore Mauro Fogliaresi - siamo al terzo anno confortati dal successo dell’anno precedente e riprendiamo da oggi il nostro cammino. Ed è un nuovo passo maturo, ponderato ed entusiasta quello che ci apprestiamo a percorrere. Il giusto proseguimento di un percorso iniziato nei luoghi dolorosi di un ex manicomio, nel segno di una memoria sofferta, in direzione di una nuova sana consapevolezza. Parafrasando il titolo di un famoso film, volendo celebrare l’anniversario dei 40 anni della legge 180, si è voluto dare al nuovo anno accademico la denominazione di ‘Ricomincio da 180. Una via per la salute consapevole’.

L’Università del Tempo Ritrovato del San Martino ribadisce il senso del suo essere: "Tutti nella stessa direzione di un tempo diverso, dilatato e ritrovato. Un dono che , la parte più fragile della città, dal San Martino offre alla città ‘normale’ sin troppo caotica, rumorosa e frenetica", ha concluso Fogliaresi.

L’accesso è con tessera (10 euro), che dà diritto a un attestato di frequenza per chi parteciperà al 75% degli incontri, oppure come uditori. Per contatti: la Segreteria è aperta il lunedì dalle 10 alle 11 e nei giorni di lezione dalle 14 alle 16; mail:info@unisanmartino@gmail.com; Facebook: Libera università del tempo ritrovato del san Martino di Como.

Necrologie