Economia
Regione Lombardia

Bando da 1,2 milioni per le imprese cooperative

Guidesi: "Riapriamo il fondo per ottenere finanziamenti a tassi agevolati"

Bando da 1,2 milioni per le imprese cooperative
Economia 20 Settembre 2022 ore 09:30

Prosegue l'impegno di Regione Lombardia nei confronti del sistema economico. Dopo l'ingente dotazione finanziaria messa a disposizione con "Credito Adesso Evolution", la Regione, su volontà dell'assessore allo Sviluppo Economico Guido Guidesi, replica riattivando una specifica misura per il sistema cooperativo lombardo.  Si tratta di una dotazione finanziaria 1.265.431,51 di euro, erogata da Finlombarda.

“Le cooperative sono parte integrante del sistema imprenditoriale lombardo; per questo, abbiamo recepito le loro richieste e messo a disposizione ulteriori risorse che vanno ad aggiungersi agli oltre 7 milioni di euro già investiti con la stessa misura. Noi siamo al fianco delle imprese cooperative dalla fase di avvio a quella di sviluppo e di rafforzamento patrimoniale. Vogliamo salvaguardare la continuità del lavoro e delle competenza mediante progetti di Workers buy-out (WBO); per creare e sviluppare nuove società cooperative da parte, ad esempio, di dipendenti della stessa impresa oggetto della possibile operazione di acquisizione” ha spiegato Guidesi

Il bando: a chi si rivolge e cosa finanzia

Possono accedere al bando tutte le imprese cooperative (ivi inclusi i Circoli Cooperativi e le Cooperative di comunità), le Cooperative Sociali e i loro consorzi, regolarmente iscritte nel registro delle imprese e nell'albo delle cooperative con almeno una sede operativa attiva in Lombardia.

I fondi dovranno essere utilizzati per progetti di investimento finalizzati all’avvio, all’ammodernamento e/o al potenziamento del ciclo produttivo. Progetti volti, quindi, alla creazione di valore aggiunto economico e sociale e progetti di WBO. Ossia volti alla creazione e allo sviluppo di nuove società cooperative, mediante l’acquisizione di un ramo di azienda o di asset aziendali di un’impresa oggetto di procedura concorsuale. Tali imprese dovranno essere costituite da soci che, per almeno il 50% del numero totale, alternativamente:

  1. Siano stati dipendenti dell’impresa oggetto dell’operazione di acquisizione del ramo aziendale o di asset aziendali della stessa
  2. Siano lavoratori in condizione di svantaggio.

Imprese cooperative: Come partecipare

La domanda dovrà essere presentata, pena la non ammissibilità, dal soggetto richiedente obbligatoriamente in forma telematica, per mezzo del sistema informativo bandi online

Per ulteriori informazioni è possibile consultare il sito. Lo sportello è aperto dal 15 settembre 2022 fino ad esaurimento risorse, è inoltre

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie