Menu
Cerca
dopo il webinar per i professionisti

Como Acqua presenta il nuovo sportello telematico. Pezzoli: “Nell’evoluzione digitale noi al fianco dei cittadini”

Al sito potranno accedere i privati cittadini ma anche amministratori di condominio e professionisti delegati dall'utente.

Como Acqua presenta il nuovo sportello telematico. Pezzoli: “Nell’evoluzione digitale noi al fianco dei cittadini”
Economia Como città, 09 Marzo 2021 ore 11:54

La strada tracciata da Como Acqua si conferma digitale. L’utility comasca che gestisce il servizio idrico integrato in provincia rinnova e potenzia lo sportello online, ovvero quello strumento che consentirà agli utenti di adempiere un vasto numero di pratiche comodamente da casa. Una novità che la società ha deciso di presentare online a oltre 130 cittadini e professionisti che si sono collegati al webinar di questa mattina, 9 marzo 2021.

Como Acqua presenta il nuovo sportello telematico

“Sentiamo spesso il termine rivoluzione digitale ma non credo rappresenti a pieno il fenomeno che stiamo vivendo. Credo sia più corretto parlare di evoluzione, un processo che sta avvenendo, non è immediato ma affida il suo successo alla sua pervasività -ha commentato nel suo intervento introduttivo il presidente di Como Acqua, Enrico Pezzoli – Più persone lo abbracceranno, migliore sarà il risultato. La digital innovation non è la semplice messa a disposizione di servizi online ma il mutamento della nostra forma mentis. Una sfida non senza difficoltà: il ritardo dell’Italia è purtroppo frutto di combinazioni come la disomogeneità della diffusione di internet sul territorio ma anche di scarse competenze digitali”.

“In questo contesto si è aggiunta anche l’emergenza sanitaria che ha stravolto le nostre vite, ha dettato anche i tempi di un cambio di passo per la trasformazione digitale – ha aggiunto il presidente Pezzoli – Il distanziamento sociale, il divieto a spostamenti e assembramenti hanno portato tanti effetti negativi ma anche positivi come la digitalizzazione della nostra vita quotidiana. I tempi sono maturi per questa evoluzione. La conferma arriva dai dati: il 34% delle imprese italiane sono digitalizzate, l’11% ha avviato la trasformazione ma c’è ancora un 55% conservativo. Fondamentale in questo processo sarà La Pubblica Amministrazione che è il principale motore di questo cambiamento culturale. Como Acqua ha accettato questa sfida e ha potenziato lo sportello telematico. La nostra mission è fornire un servizio indispensabile come l’acqua ma si è aggiunta la necessità di essere al fianco dell’utente. Alcuni vantaggi dello sportello telematico? Immediatezza, semplicità, comodità di avere un proprio archivio delle pratiche. La nostra svolta digital è fattuale e non virtuale, è un primo passo verso un trend inarrestabile ma il suo successo sarà il frutto di una buona collaborazione tra società, PA e utenza”.

Como Acqua, una società che applica la semplificazione

“Il 2020 è stato un anno di profonde mutazioni, legate alla pandemia, che ha modificato i rapporti umani e di comunità – ha aggiunto Luca Benincasa, responsabile commerciale e dei servizi alla clientela della utility comasca – Como Acqua è una società in forte espansione, nel 2019 ha iniziato l’attività di gestione del servizio idrico integrato. Il 2019 è servito a garantire la continuità del servizio dopo la fusione delle 12 precedente società che gestiva il servizio, dall’altro a gettare le basi per strutturarsi. Vennero rinnovati gli sportelli fisici di Tremezzina e Lurate Caccivio e ne venne aperto uno nuovo a Erba. Il 2020 ha ridisegnato le priorità: è stato dato un forte impulso all’evoluzione dei servizi digitali per le pratiche da remoto. Da qui la condivisione della decisione di implementare lo sportello online, che permettesse di condividere da remoto tutto l’archivio”.

Il riscontro positivo è arrivato dal fatto che, ancora prima della pubblicizzazione vera e propria dello sportello sono arrivate 17 pratiche e altre 30 sono in fase di compilazione. “Si accede allo sportello dal sito di ComoAcqua – ha aggiunto Benincasa – e si può trovare tutta la modulistica necessaria alle pratiche oltre che un supporto guidato nella scelta e nella compilazione dei documenti. Gli allegati, ove necessari, sono conditio sine qua non per proseguire nella procedura. Si tratta di controlli a monte che velocizzano la pratica quando arriva alla Pec di Como Acqua”.

“Il 28 febbraio sono stati emanate dal Governo le misure urgenti per la semplificazione: Como Acqua attua con questo servizio una norma recentissima – ha commentato Giovanni Bonati, manager del Gruppo Maggioli che ha gestito la parte tecnica dello sportello – Sarà possibile accedere a tutti i servizi di Como Acqua con strumenti di valore giuridico (tessera sanitaria, codice fiscale, spid) e la società attua trasparenza sui tempi del procedimento: per ogni pratica il cittadino conoscerà i tempi di risposta. Sono 28 i procedimenti telematici avviati, 19 i moduli che diventano digitali e 9 i dipendenti di Como Acqua formati per supportare il servizio. Lo sportello telematico è uno dei tasselli del processo di digitalizzazione, che è stato portato avanti completamente durante l’emergenza sanitaria”.

Qualche dettaglio tecnico

Qualche dettaglio tecnico in più è stato presentato da Luigi Marzano, responsabile tecnico dell’area Cittadinanza digitale del Gruppo Maggioli. “Lo sportello ha una modalità di accesso unica per tutti i servizi. Si accede dalla homepage di Como Acqua tramite il pulsante “Sportello online” e così ci si sposta sul sito di riferimento, che è aperto per la consultazione senza accesso – ha spiegato – Ha un potente motore di ricerca che si attiva tramite parola chiave. Inoltre è possibile trovare la sezione domande frequenti, quella per la modulistica con accesso diretto a tutti i processi, quella dedicata a pagamenti e tariffe di ogni servizio, oltre che quella video tutorial per chi ha bisogno di aiuto. Nella fascia più in basso si trovano le sezioni “Allacciamenti e attivazioni”, “bollette e fatturazione”, “comunicare con Como Acqua”.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Necrologie
Idee & Consigli