la fiera

Comocrea non si ferma: 14 studi di disegno per tessuti presentano il loro lavoro. Sartori: “Aziende, venite”

Appuntamento a Villa Erba il 26 e 27 ottobre.

Comocrea non si ferma: 14 studi di disegno per tessuti presentano il loro lavoro. Sartori: “Aziende, venite”
Como città, 23 Ottobre 2020 ore 13:41

Comocrea non si ferma: 14 studi di disegno per tessuti presentano il loro lavoro a Villa Erba.

Comocrea non si ferma: 14 studi di disegno per tessuti presentano il loro lavoro a Villa Erba

Dopo le ultime restrizioni, alcuni studi stranieri hanno rinunciato a partecipare a questa edizione di Comocrea che si terrà comunque il 26 e 27 ottobre 2020 a Villa Erba a Cernobbio. Saranno 14 gli espositori che hanno deciso di mettersi in gioco per presentare il loro lavoro in vista della prossima stagione primavera estate. Ciò è possibile perché il Governo ha dato l’ok alle fiere internazionali mentre sono bloccate quelle locali.

“Noi ci crediamo e ripartiamo – ha sottolineato il presidente di Comocrea Textile Design Show Stuart Sartori – Grazie a Villa Erba ci sarà un distanziamento maggiore rispetto a quanto avevamo previsto per rispettare la normativa antiCovid. Certamente il riflesso degli ultimi giorni, delle restrizioni più stringenti, sui negozi è stato pesante, è tornato il freno a mano tirato”.

“Sarà un’edizione un po’ particolare, ma sarà anche un segnale al mondo del tessile perché è la prima manifestazione di settore da tempo – ha spiegato Fulvio Alvisi dell’Associazione Italiana Disegnatori Tessili – Voglio ricordare che la Camera di Commercio ci ha sostenuto molto, come Villa Erba, perché dal punto di vista organizzativo ed economico il numero di espositori si è ridotto per l’impossibilità degli stranieri di partecipare. Volevamo dare un segnale importante perché siamo convinti di svolgere tutto nella massima sicurezza. Malgrado siamo in una fase nuova, ci sono segnali che qualcosa si muove anche se dall’altra parte ci sono forte preoccupazioni. Il problema di fondo è il sentiment, la predisposizione di ognuno di noi a fare degli acquisti. Il morale ovviamente è compromesso da questa situazione generale. Con le giuste considerazioni, dobbiamo tirare fuori la grinta e ripartire. I disegnatori hanno lavorato se possibile con più cura di prima sulle collezioni così come le aziende in generale”.

“Devo fare i complimenti a Comocrea – commenta il presidente di Villa Erba Filippo Arcioni – Loro hanno dato un esempio di grande coraggio che non tutti hanno avuto, senza polemiche. Una decisione di fiducia che apre uno scenario di speranza. Siamo in un periodo difficile e questo rafforza ancor più il loro coraggio. Villa Erba offre spazi che sembrano quasi disegnati per questo periodo: ampi, con tante entrate e uscite. Spero che si tenga un’altra manifestazione tessile, Mare di Moda, che si è spostata con coraggio qui a Villa Erba”.

“Poter vedere che delle aziende hanno comunque la volontà di sfidare il periodo per mostrare il loro periodo è bello – ha sottolineato Massimo Galli, presidente di Confartigianato – L’economia non dà certezza né risposte in questo momento ma il ridimensionamento delle imprese deve essere l’ultimo nostro pensiero, il Governo per quel che può sta cercando di darci una mano e quando gli aiuti finiranno vedremo cosa fare. Quelli bravi sono sicuro che ne usciranno a testa alta”.

Conclude il presidente di Comocrea: “Faccio appello alle aziende comasche perché la nostra fiera è pensata in primo luogo per loro che si preparano alla nuova collezione primavera estate. Capisco il momento e che sia difficile pensare di investire in collezioni, ognuno lo deve fare secondo la propria situazione, ma visto che noi ci siamo chiedo di mandare gli uffici stile a visionare i lavori degli studi di disegno per tessuto. La partecipazione sarebbe per noi già un grande segnale. La creatività non è andata in vacanza, anche con questa atmosfera negativa. C’è voglia di fare cose nuove e diverse”.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia